“Spring Day" per il progetto #iorestofuori: spazi urbani rigenerati

Domani pomeriggio l’evento del progetto promosso dalla Fondazione San Vito

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
05 Maggio 2022 14:14
“Spring Day

Domani (venerdì 6 maggio), alle ore 17, presso la Fondazione “San Vito Onlus” (braccio operativo della Caritas diocesana), in via Casa Santa, 41 a Mazara del Vallo, si terrà lo “Spring day”, momento conclusivo del progetto “#Iorestofuori”, promosso dalla Fondazione e finanziato dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri. A illustrare il progetto sarà il Presidente della Fondazione Vito Puccio. All’iniziativa sarà presente anche il Vescovo monsignor Domenico Mogavero.

Seguirà un momento d’animazione con la “SatirOrchestra” dell'Istituto comprensivo a indirizzo musicale “Luigi Pirandello”. Sarà messo in scena “La nostra impronta”, a cura dei volontari del Servizio Civile; “Fate il nostro gioco. Scommettere sulla matematica”, a cura delle classi I A, II A e III C dell'Istituto comprensivo “Luigi Pirandello”. A seguire giochi per bambini e aperitivo. L’occasione di domani sarà quella di presentare gli ultimi interventi effettuati nell’ambito del progetto, con la rigenerazione urbana delle zone esterne al perimetro del “Villaggio della solidarietà”.

I ragazzi del progetto, coordinati dai tutor Gerry Bianco (scultura e falegnameria), Tiziana Giacalone (riciclo), Salvino Martinciglio (fotografia) e Antonia Muscarnera (street art), in queste ultime settimane di progetto, hanno arredato con pallet trasformati in porta piante e murales, le pareti esterne della sede della Fondazione, ben visibili a pedoni e automobilisti. Tra le attività del progetto i ragazzi che hanno frequentato il progetto, insieme alle loro mamme, hanno partecipato a diverse escursioni in luoghi d’arte in Sicilia.

L’ultima è avvenuta presso il Parco archeologico di Segesta e Castellammare del Golfo. Lo scorso marzo era stato inaugurato l’Hub Space, uno spazio attrezzato e condiviso, messo a disposizione dei cittadini. Un punto di aggregazione con giochi a terra e altri ancora costruiti con materiale da riutilizzo dai ragazzi che hanno seguito il laboratorio di riciclo.

In evidenza