Soltanto un’ambulanza del 118 a Mazara del Vallo. L’altra rotta da sabato

Serve una richiesta urgente alla Seus118 per potenziare servizio ambulanze nel vasto territorio mazarese

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
13 Aprile 2021 08:26
Soltanto un’ambulanza del 118 a Mazara del Vallo. L’altra rotta da sabato

Sabato scorso vi abbiamo raccontato, attraverso una diretta prima e poi un articolo, l’incidente avvenuto in via Enzo Ferrari, alle ore 12.50 circa, che ha visto il tamponamento di un furgoncino con a bordo un uomo, un 75enne mazarese, finire contro un muro con il conseguente ribaltamento del mezzo e con l’anziano rimasto incastrato nell’abitacolo; l’automobilista che lo aveva tamponato era fuggito (ieri abbiamo riportato la notizia della sua costituzione presso la Polizia Municipale). In quella stessa diretta abbiamo evidenziato che l’ambulanza del 118 che doveva prelevare e trasferire l’uomo ferito era arrivata in ritardo rispetto ai normali tempi di intervento; è arrivata dall’ospedale “Borsellino” di Marsala.

In pratica abbiamo scoperto che da sabato a Mazara del Vallo opera una sola ambulanza (che al momento del suddetto incidente era già impegnata) in quanto una seconda era ferma da quella stessa mattina a causa di un guasto al motore. Già risulta inammissibile che nel vasto territorio mazarese operassero soltanto due autoambulanze (considerato anche la fase di emergenza da covid-19 che rende necessario una volta utilizzata l’ambulanza per pazienti contagiati la sanificazione del mezzo nel centro provinciale). Adesso però l’ambulanza è soltanto una; immaginate il disagio, e ancor più i rischi, che si corrono in questa situazione. Pertanto invitiamo le istituzioni locali a fare le dovute pressioni alla Regione siciliana affinchè la sua azienda partecipata, cioè la Seus 118, si attivi immediatamente per sistemare l’autoambulanza al momento ferma.

Inoltre, abbiamo appreso che da qualche giorno sono sbarcate a Catania una quindicina di nuove autoambulanze (e ne sono altre in arrivo) che la stessa Seus 118 dovrà distribuire sul territorio siciliano, invitiamo pertanto sempre l’Amministrazione comunale ad attivarsi prontamente presso l’Assessorato regionale alla Salute (come del resto avvenuto con la recente questione del punto-nascite dell’Ospedale “A. Ajello”) affinchè almeno una di queste nuove autoambulanze sia dislocata a Mazara del Vallo dove potrebbero, e dovrebbero, operare almeno tre autoambulanze del 118 che avrebbero un’adeguata base presso l’attuale area di emergenza-urgenza di via Livorno. (in copertina una ambulanza del 118 presso l’area di via Livorno).

Francesco Mezzapelle 

In evidenza