Sicilia: arrivano i droni di fabbricazione turca

"Dronitalia" quest'anno assume personale specializzato

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Gennaio 2022 11:14
Sicilia: arrivano i droni di fabbricazione turca

Le società turche, Delta Solar e Peta Aerial Analysis, sono soci della start up “Dronitalia” nata a Palermo.

La start up, che ha il compito di eseguire analisi, monitorare e verificare infrastrutture ed aree geografiche attraverso dei droni dotati di moderni software specificatamente elaborati per svolgere prestazioni di surveying & inspections, arriva in Sicilia e a portare avanti questo progetto è l’avvocato Andrea Vincenti (co-founding partner dello studio legale Lexia Avvocati) “La normativa italiana dedicata alle start up innovative – sottolinea Vincenti – risulta molto attrattiva per gli investitori stranieri, anche alla luce del programma Investor Visa, una tipologia di visto di ingresso semplificato dedicato agli stranieri extra Ue che intendano investire in Italia.

La nascita di Dronitalia – conclude il legale – è uno dei tanti progetti di investimento seguiti da Lexia Avvocati in Sicilia, la cui attrattività è in costante crescita”. “Riteniamo che in Italia e in particolare in Sicilia, anche per la sua conformazione morfologica – osserva Tunc Dalga, esponente di Peta – l’utilizzo di droni possa semplificare e migliorare le operazioni di verifica e monitoraggio di infrastrutture pubbliche e private. E non solo: basti pensare come i droni possano svolgere un efficiente servizio di vigilanza boschiva antincendio, individuando subito eventuali focolai”. Quest'anno, Dronitalia, ha l’obiettivo di conquistare un ruolo leader nel mercato di riferimento, per questo comincerà ad assumere personale specializzato. 

In evidenza