Selinunte, piantagione di canapa indica: arrestato dai Carabinieri

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
05 Aprile 2017 15:35
Selinunte, piantagione di canapa indica: arrestato dai Carabinieri

L’attività di controllo del territorio posta in essere dalla Compagnia dei Carabinieri di Castelvetrano ha concesso di individuare una piantagione di canapa indica e di arrestare il giovane dedito a tale attività.

I militari della Stazione di Marinella, sotto il comando del Maresciallo Vincenzo De Rosa, hanno effettuato una perquisizione domiciliare in contrada Mortilluzzi, ove hanno rinvenuto:

- n.14 piante di “canapa indica”;-f un box “mini-serra” (attrezzato con tutto l’occorrente per la ventilazione, riscaldamento e illuminazione delle suddette piante), appositamente allestito all’interno dell’abitazione.Il proprietario del sito, D.G. 35enne del posto, veniva tratto in arresto per produzione non autorizzata di sostanze stupefacenti e psicotrope.Tutto il materiale veniva posto sotto sequestro e l’arrestato condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari; l’udienza di convalida si svolgerà domani presso il Tribunale di Marsala.L’operazione riconferma che l’ingente flusso di stupefacenti presente anche a queste latitudini va combattuto con la repressione giudiziaria e con la consapevolezza della collettività tutta.

Comunicato stampa5/4/2017{fshare}

In evidenza