Vita, Riqualificazione centro storico. Accordo tra Gal Elimos e Comune

Siglato l'accordo tra Comune e Gal Elimos volto alla rigenerazione urbana e al ripopolamento del centro storico di Vita

Valentina
Valentina Mirto
17 Aprile 2021 10:43
Vita, Riqualificazione centro storico. Accordo tra Gal Elimos e Comune

Vita. Siglato l’accordo tre il GAL (Gruppo di Azione locale) Elimos ed il Comune di Vita, volto ad individuare le strategie più efficaci per la rigenerazione urbana e il ripopolamento del centro storico di Vita.

A causa del terremoto del 1968 infatti, il patrimonio immobiliare del territorio vitese ha subito ingenti danni, portando ad un progressivo spopolamento. È divenuta improrogabile quindi, da parte dell’Amministrazione comunale, la necessità di intervenire con la programmazione di interventi di ricostruzione, ristrutturazione e messa in sicurezza degli immobili da destinare a unità abitative, ma anche eventualmente ad attività produttive e commerciali.

Per raggiungere tali obiettivi il Comune ha richiesto il supporto del GAL Elimos, utilizzando le particolari competenze che quest’ultimo ha da sempre nell’offerta di specifici servizi dedicati allo sviluppo locale sostenibile.

L’accordo stipulato prevedrà quindi che il Gal Elimos si impegni a delineare un programma d’azione che riguardi la ristrutturazione e riqualificazione degli immobili oggetto d’intervento, nonché, le iniziative necessarie alla rigenerazione urbana del centro storico; identificare i potenziali partner, pubblici e privati, interessati a partecipare al programma d’azione proposto. In una seconda fase, selezionare poi tramite manifestazione pubblica d’interesse coloro che si dimostrino disponibili a cooperare col GAL e l’Amministrazione comunale di Vita al fine di condividere la realizzazione e la gestione di interventi d’interesse pubblico. Il Comune invece assicurerà la piena collaborazione dei vari uffici, nel fornire le informazioni e i pareri necessari a predisporre il programma e i progetti per la riqualificazione urbana. 

In evidenza