Riqualificazione del centro storico. Il sindaco Quinci risponde

Il primo cittadino mazarese risponde alla nostra domanda sulla necessità di manutenzione della kasbah mazarese

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
10 Settembre 2021 12:19
Riqualificazione del centro storico. Il sindaco Quinci risponde

All’interno del programma dell'edizione annuale de Le vie dei Tesori sono previste delle passeggiate guidate all’interno della kasbah di Mazara del Vallo: “Attraverso la casbah” (sabato 11 settembre) e “Tra i vicoli del centro storico” (domenica 12 settembre e sabato 18 settembre) . Nel corso della conferenza stampa di presentazione degli eventi, tenutasi ieri mattina presso la Sala La Bruna, abbiamo interpellato il sindaco Salvatore Quinci in merito alla necessità di manutenzione di alcuni vicoli e pannelli in ceramica (vedi ad esempio in foto la via Origliano) del centro storico la cui riqualificazione è stata avviata dalla precedente Amministrazione Cristaldi.

Il sindaco Quinci ha così dichiarato: “Riteniamo fondamentale per il futuro della città lo sviluppo urbanistico del centro storico che è stato recuperato e reso bellissimo in questi anni, adesso va riempito di contenuti . Abbiamo messo a punto uno studio del centro storico che andrà in approvazione in Consiglio comunale al più presto, speriamo che si già esecutivo dal primo gennaio dal punto gennaio, dal punto di vista giuridico, con le autorizzazioni della Regione siciliana. Non è possibile –ha sottolineato il primo cittadino mazarese- che un centro storico che non dia possibilità agli artigiani di aprire bottega, ai residenti di costruire e ai giovani di intraprendere delle attività, di accoglienza, di ristorazione.

Oggi è un patrimonio edilizio sottostimato. Dopo l’attuazione dello strumento urbanistico il centro storico avrà il valore economico che merita. Molti non residenti hanno investito in immobili, il trend ormai inarrestabile. Al tempo stesso –ha aggiunto Quinci- arriverà il “Piano dei colori”, per evitare che ognuno faccia di testa propria; c’è una norma generale ma un piano dei colori da una visione precisa, sarà calato all’interno del Piano Urbanistico Generale e poi esteso a tutta la città”.

Salvatore Quinci ha infine annunciato: “abbiamo già affidato l’appalto per il mantenimento e conservazione di tutti piccoli abbellimenti , mattonelle staccate o per colpa di vandali o usura del tempo. Abbiamo iniziato dalla via Madonna Paradiso e si proseguirà per i vicoli del centro storico. Inoltre un gruppo di urbanisti sta lavorando ad un progetto che tenga conto della vocazione storica di quei luoghi. Mazara del Vallo deve offrire un centro storico vivo, animato, vivibile, usufruibile per residenti e non e per questo chiamiamo raccolta i diversi attori”.

Francesco Mezzapelle  

In evidenza