Dopo 8 mesi di restauro riapre al culto la chiesa di "San Giuseppe"

Lavori per 190 mila euro grazie all' 8*1000 ed al co-finanziamento della Basilica Cattedrale e della "Banca Toniolo"

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
08 Giugno 2021 09:40
Dopo 8 mesi di restauro riapre al culto la chiesa di

Dopo ben 8 mesi di restauro, la chiesa di "San Giuseppe" di Mazara del Vallo riapre al culto. Lavori molto importanti alla struttura hanno visto protagonista la chiesa che si trova nel centro storico mazarese, che dopo anni di non curanza ed a seguito di errati lavori di muratura nei precedenti restauri ormai versava in uno stato al quanto fatiscente. I lavori hanno interessato infatti il prospetto esterno della chiesa, la struttura portante, i bagni, l'elettricità con nuovi corpi illuminanti a norma e un nuovo impianto di amplificazione insieme a tanti altri lavori che in corso d'opera di sono dovuti realizzare; tutto questo grazie ad un finanziamento dell' 8*1000 della Chiesa Cattolica e del co-finanziamento della Cattedrale di Mazara e della "Banca Toniolo" di San Cataldo per un totale di 190 mila euro. 

Dopo 8 mesi la chiesa vedrà la sua luce con la riapertura di giorno 16 giugno alle ore 19.00 con una Celebrazione Eucaristica presieduta dal vescovo della Diocesi S.E.R. Mons. Domenico Mogavero.

Inoltre domenica 13 giugno alle ore 18.00 in Cattedrale vi sarà un dibattito sul culto e sulla chiesa di San Giuseppe dove dialogheranno il prof. Giovanni Isgrò e l'arch. Mario Tumbiolo. 

Roberto Marrone 

In evidenza