“Pochi ma ottimi” la Pam nella XVIII mezza maratona della Concordia

La manifestazione ha aperto il Grand Prix regionale di mezze maratone corsa su strada di 21,097 km, maschile e femminile

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
17 Marzo 2022 19:57
“Pochi ma ottimi” la Pam nella XVIII mezza maratona della Concordia

Nello scenario unico al mondo della valle dei templi, Domenica 13 Marzo, si è disputata la XVIII edizione della Half Marathon Città di Agrigento, organizzata dall’A.S.D. "G.S. VALLE DEI TEMPLI AGRIGENTO"

La manifestazione ha aperto il Grand Prix regionale di mezze maratone corsa su strada di 21,097 km., maschile e femminile che ha visto poco meno di mille atleti tagliare il traguardo. Prima dello start, dato come di consueto dal lungomare Falcone-Borsellino, il doveroso pensiero agli eventi bellici che ormai da giorni flagellano l’Ucraina.

Pioggerella nelle prime fasi di gara e temperature al di sotto delle medie stagionali hanno fatto da cornice alla manifestazione.

Sono Mohamed Idrissi (Mega HobbySport ) al suo quarto successo ad Agrigento, terzo consecutivo e Simona Sorvillo (Trinacria Palermo) i vincitori della 18^ edizione

La gara come consuetudine partita da San Leone (AG), con quasi mille atleti provenienti da tutta la Sicilia e oltre, molto impegnativa per il percorso tecnico che dal primo tratto pianeggiante di circa 10 km. saliva per altri 5 Km. sino ad addentrarsi all’interno del suggestivo parco archeologico della Valle dei Templi per poi ridiscendere ancora a San Leone per l’ultimo tratto di nuovo in pianura, sino all’arrivo.

Al via in questa edizione 4 Atleti della Polisportiva Atletica Mazara - Nuova Gioventù, che come sempre hanno fatto registrare prove di alto livello.

Spiccano le prove di Nicola Modica e di Maurizio Ferro il primo nonostante ripetuti guai fisici ha confermato la sua forza percorrendo i 21 km in 1h 27’55” conquistando il 11° posto nella categoria SM 45 e il 43 posto assoluto; il secondo anche lui autore di una prova maiuscola ha chiuso la sua gara in 1h 32’58” ed ha conquistato il 27° posto nella categoria SM 50.

Per le donne eccellente la prova di Letizia Sucameli che con il tempo 1h 41’58” (personal best) ha conquistato il 2° posto nella categoria SF40 e il 15 posto assoluto.

Ottima anche la prestazione Pietro Messina 1h 46’51” categoria SM 60, anche per lui personal best.

Una PAM rimaneggiata a causa di un ulteriore ritorno delle problematiche connesse alla pandemia con pochi atleti ha come sempre dimostrato il carattere determinato degli atleti che la contraddistinguono.

Gianni Di Matteo

In evidenza