Periferica, ennesimo atto intimidatorio, sassi sulle persone

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
05 Agosto 2017 15:06
Periferica, ennesimo atto intimidatorio, sassi sulle persone

Periferica, Ennesimo atto intimidatorio: sassi sulle persone

Ieri, con grande rammarico, siamo stati costretti ad annullare il primo evento del festival a causa di atti intimidatori.

Dopo 7 giorni di cantiere, volevamo mostrare al pubblico i nuovi allestimenti che abbiamo costruito insieme ai 40 partecipanti dei Workshop, tra cui la nostra nuova area performativa. E per inaugurarla abbiamo pensato ad un evento che partisse dal futuro e dai giovani: ieri c'erano gli studenti del Liceo Scientifico G. P. Ballatore, l'associazione Tetrablog di Mussomeli, la serie Riskers di Mariachiara Salvi, il gruppo AreaViziata. Ognuna di queste realtà aveva una storia da raccontare, intorno alla relazione sempre più potente tra creatività ed opportunità di sviluppo.

Con le autorizzazioni del caso, con una programmazione lunga mesi, con uno stage appena montato, siamo stati costretti ad annullare l'evento a causa di alcuni sassi provenienti da una proprietà limitrofa, tirati verso le persone che insieme a noi si preparavano alla serata.

Per fortuna non c'è stato nessun ferito, ma il danno rimane: per garantire la sicurezza dei nostri ospiti abbiamo invitato tutti a spostarsi, rinunciando ad un evento su cui avevamo lavorato con grandi aspettative.

L'evento non può che legarsi con gli altri atti subiti lo scorso anno dove, di fronte la nostra sede, sono andate in fiamme ben TRE veicoli in tre notti diverse.

Quella volta siamo andati AVANTI, ed avanti andremo anche adesso. Ogni segnale che riceviamo lo restituiamo al mittente più forte di prima. Non ci arrendiamo, e non ci arrenderemo, perché ormai Periferica non è una persona, non sono due, è una COMUNITÀ che combatte e di fronte al quale i sassi diventano moscerini.

Questa sera si svolgerà l'ultimo evento di questa edizione:chi vorrà, potrà partecipare già alla cena e degustazione dell'evento, organizzato dalla mitica Strada del Vino e dei Sapori Val di Mazara. A seguire, insieme ai partecipanti, presenteremo i risultati di questa Summer School e tutti i contenuti descritti sopra, che avremmo voluto raccontare ieri sera. Certo, parleremo anche di FUTURO e di altri progetti che abbiamo in mente, tra cui Evocava - Museo Evocativo delle Cave, insieme al commento critico di Maurizio Carta.

Rispondiamo con la bellezza, la creatività e la partecipazione a qualsiasi atto di intimidazione. La comunità parte da qui.

Vi aspettiamo!

In evidenza