Mazara, Taglio del nastro per il nuovo Almar Giardino di Costanza Resort

L'Hotel è il secondo del brand Almar: concept innovativo sviluppato e gestito da HNH Hospitality per il benessere

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
26 Maggio 2022 19:43
Mazara, Taglio del nastro per il nuovo Almar Giardino di Costanza Resort

Ha inaugurato oggi Almar Giardino di Costanza Resort, elegante indirizzo cinque stelle immerso nella campagna di Mazara del Vallo alla presenza delle autorità locali, il Sindaco di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci, dell'Assessore al Turismo, Germana Abbagnato e di Luca Boccato, AD del Gruppo HNH Hospitality che gestisce la proprietà. 

L'evento segue di qualche mese l'incontro istituzionale con i vertici di HNH dell'amministrazione comunale (Vedi nota 20 dicembre 2021). Il sindaco Quinci ha definito a riapertura del resort di lusso Giardino di Costanza " un’ottima notizia per la nostra Città, che punta sul rilancio del turismo e sulla diversità dell’offerta turistica affinché la ripartenza economica post pandemia possa avere reali effetti”.

Il primo cittadino ha inoltre sottolineato che "può esserci vero incremento e valore turistico con i servizi e con un’offerta ricettiva diversificata che va dalle strutture a gestione familiare e micro imprenditoriale ai resort di lusso come Almar Giardino di Costanza. Questo tipo di struttura – ha concluso il Sindaco – oltre a rappresentare un’occasione occupazionale per il settore e per l’indotto può rappresentare una cassa di risonanza per le bellezze paesaggistiche, monumentali, per l’enogastronomia e l’ospitalità del territorio”.

L’hotel, appena rinnovato a seguito di un importante restyling che si concluderà nel 2023, è il secondo del brand Almar, un concept innovativo sviluppato e gestito da HNH Hospitality per un’esperienza esclusiva all’insegna del benessere dove il tempo ed lo spazio acquistano un nuovo significato per ritrovare il proprio ritmo e ed il proprio equilibrio, come nel pluripremiato Almar Jesolo Resort & Spa, che ne ha influenzato lo stile, l’eccellenza e qualità dei servizi, puntando anche alla valorizzazione del territorio circostante.

Immerso nel verde di un rigoglioso parco mediterraneo, con palme e ulivi secolari, fontane e giochi d’acqua, Almar Giardino di Costanza Resort è ispirato e riprende le caratteristiche di un antico baglio nobiliare siciliano. Il nome è un omaggio a Costanza d’Altavilla, madre dell’Imperatore Federico II, protagonista dell’epoca arabo-normanna. Adiacente al Resort si trova Villa Fontanasalsa, costruita intorno al 1850: dopo un’attenta ristrutturazione ospiterà eventi e ricevimenti.

Il nuovo resort dispone di 88 camere tra junior suites, suites e royal suites. Tutte sono dotate di balconi e terrazze private che si aprono sulla piscina immersa nel rigoglioso giardino che impreziosisce la corte centrale del Resort, oppure sull’elegante viale di pietra antica circondato da palme lussureggianti, o ancora sulla campagna circostante punteggiata di vigneti e uliveti. L’arredamento è raffinato ed elegante, curato nel minimo dettaglio, caratterizzato da colori tenui, arredi di design, marmi.

I tratti della tradizione siciliana, presenti nelle linee e negli arredi tipici, si armonizzano in una reinterpretazione contemporanea celebrata da nuove finiture dai colori naturali. Gli ampi saloni della Hall, decorati con signorili e luminosi marmi bianchi impreziositi da ricercati arredi e finiture dalle note tipicamente siciliane, si affacciano sulla corte centrale del Resort. Da qui lo sguardo spazia verso la scenografica cascata d’acqua che porta alla grande piscina e alla spaziosa terrazza solarium attrezzata con raffinati lettini prendisole e ombrelloni, eleganti aree lounge con divani e comodi salottini da cui ammirare il rigoglioso giardino mediterraneo ricoperto di fragranti piante di agrumi.

Di grande qualità anche l’offerta gastronomica guidata da Aquamadre Restaurant, nome che prende spunto dalle famose saline della zona, nello specifico dall’acqua di mare altamente concentrata che si forma nel processo di produzione del sale e che rimane dopo la cristallizzazione del sale. Il sale proveniente dalle saline della costa Sud-Occidentale sarà uno degli elementi principali che caratterizzeranno la cucina di Aquamadre Restaurant. Nella preparazione delle diverse pietanze verrà infatti utilizzata una selezione di dieci tipologie di sali aromatizzati tipici ed artigianali, provenienti dall’antica salina Culcasi di Nubia, presidio Slow Food e unica salina della regione Occidentale dove, da oltre cento anni il sale viene raccolto solo una volta l’anno, a mano.

Il Ristorante offrirà agli Ospiti una cucina autentica ma rivisitata con influenze internazionali, proponendo un’ampia selezione di piatti della tradizione mediterranea che ripercorrono i sapori tipicamente siciliani e che utilizzano solo le migliori materie prime locali, tra cui i celebri gamberi rossi e rosa di Mazara del Vallo, le gustose arance rosse siciliane, nonché i tipici carciofi che, crescendo vicino alla scogliera, assorbono tutte le proprietà dell’acqua del mare che circonda le coltivazioni ed assumono così un particolare ed insolito sapore marino e di alghe.Il bar principale del Resort si chiamerà Turchinu Lounge & Terrace, nome che riprende il colore turchese delle maioliche siciliane che ricoprono la terrazza con motivi geometrici.

Interessante anche il Pool Bar accanto alla piscina esterna del Resort che offrirà un servizio snack anche a pranzo e un’ampia selezione di cocktail.A fine 2022 inizieranno i lavori di ristrutturazione e ampliamento della nuova Spa, ispirata al ben consolidato concept della premiatissima Almablu Wellness & Spa di Almar Jesolo Resort&Spa,. interamente ristrutturata ed ampliata a più di 2700 m2. Fin da subito gli ospiti di Almar Giardino di Costanza Resort potranno comunque godere dei trattamenti benessere della ricca offerta Almablu basata sulla medicina tradizionale cinese e sviluppata in esclusiva da un pool di esperti con l'obiettivo di riequilibrare corpo e mente.

Al momento è attiva la piscina interna riscaldata circondata da un’area relax con comodi lettini, una fitness room attrezzata, tre cabine per trattamenti viso / corpo e massaggi rigeneranti, detox e decontratturanti. Oasi di tranquillità e relax, Almar Giardino di Costanza Resort è meta ideale per vacanze rilassanti, visite culturali o percorsi enogastronomici. Tante le attività organizzate dall’hotel per vivere il territorio, dalle battute di pesca accompagnati da pescatori di Mazara, wine tasting nei vigneti della zona, olive oil tasting in aziende locali, tour delle Saline di Trapani, Marsala e Mozia ed escursioni nei dintorni.

La posizione del resort è infatti strategica per la vicinanza sia al litorale mazarese caratterizzato da un susseguirsi di dune e calette orlate dalla macchia mediterranea, sia ai siti archeologici di Segesta, Selinunte o Erice. La stessa Mazara del Vallo, anche detta “Porta all’Oriente” per la sua atmosfera arabeggiante e per il suo affacciarsi sul Canale di Sicilia a poche miglia dalle coste africane, merita ben più di una visita, con la sua Cattedrale, la chiesa barocca di San Francesco, e ancora il famoso Satiro Danzante, ospitato nel Museo di Sant’Egidio insieme ad altri reperti archeologici recuperati dai fondali del canale di Sicilia.

Da Mazara si giunge a Marsala, dove avvenne lo sbarco dei Mille, città delle storiche cantine del Donnafugata. Da Marsala a Trapani con la suggestiva Via del Sale, con le saline bianche e i mulini a vento, i colori cangianti a seconda dell’ora e della stagione. Le Isole Egadi infine sono proprio di fronte, raggiungibili in traghetto. Almar Giardino di Costanza sarà un nuovo punto di riferimento per l’ospitalità di lusso in Italia e in Sicilia e un’assoluta eccellenza di benessere in stile Almar.(Nella foto, da sinistra: Luca Boccato, AD di HNH Hospitality, Salvatore La Rosa, Questore di Trapani, Salvatore Quinci, Sindaco di Mazara del Vallo, Germana Abbagnato, Assessore al Turismo di Mazara del Vallo, Salvatore Ombra, Presidente dell'Aeroporto di Trapani e Alberto Quinci, Resort Manager di Almar Giardino di Costanza).

In evidenza