Mazara, successo di partecipanti alla gara podistica per promuovere la donazione degli organi

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
24 Ottobre 2016 19:03
Mazara, successo di partecipanti alla gara podistica per promuovere la donazione degli organi

Sono state raccolte 25 dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti, nel corso della 1^ edizione della manifestazione "Lo Sport è Vita", che si è svolta ieri mattina sul lungomare “Giuseppe Mazzini” a Mazara del Vallo, gara podistica non competitiva a favore della donazione di organi e tessuti.

Un evento organizzato dal Centro Regionale Trapianti della Sicilia con il patrocinio del Comune di Mazara del Vallo e dell’ASP di Trapani. Hanno preso parte alla manifestazione una massiccia rappresentanza di atleti e appassionati di sport che fanno parte delle associazioni PAM e Cocoon Club. Presente all’evento anche Ettore Li Muli, un atleta palermitano, trapiantato di fegato, che ha portato la sua testimonianza affermando “che grazie a un donatore oggi è vivo”.

All'iniziativa sono intervenuti: l'assessore regionale della Salute, Baldo Gucciardi , il coordinatore del Centro Regionale Trapianti, la dottoressa Bruna Piazza, il dottor Antonio Cacciapuoti, in rappresentanza dell'Asp di Trapani; l'assessore comunale allo Sport, Vito Billardello; il presidente del consiglio comunale Vito Gancitano; l’atleta Francesco Ingargiola, medaglia d'oro nella maratona militare; l’ultramaratoneta Pino Pomilia; il presidente dell'associazione PAM, Pietro Apollo; Fabrizio Gallo, presidente dell'Asd Cocoon Club. 

"Siamo fieri di avere dato il via, in presenza dell'assessore Gucciardi, a questa iniziativa - ha detto la dottoressa Piazza - che, speriamo, possa reiterarsi ogni anno, eccezionale strumento di comunicazione e promozione della donazione di organi. Infatti, vedere soggetti trapiantati riabilitati alla vita tanto da poter praticare uno sport rappresenta il modo migliore per promuovere la donazione d'organi". L'assessore e la dottoressa Piazza, hanno infine consegnato delle targhe di riconoscimento. L’evento è stato organizzato nell’ambito della campagna di comunicazione e sensibilizzazione del CRT Sicilia.

(Nella foto: Baldo Gucciardi, Bruna Piazza, Antonio Cacciapuoti, Vito Billardello, Vito Gancitano, Fabrizio Gallo, Pino Pomilia, Ettore Li Muli).

Comunicato stampa24/10/2016{fshare}

In evidenza