Mazara, Sorsi di Note – Ora d’Aria: successo per la due giorni di eventi al Civic Center

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
03 Aprile 2017 12:28
Mazara, Sorsi di Note – Ora d’Aria: successo per la due giorni di eventi al Civic Center

“Il Civic Center è stato pensato quale luogo nel quale far dimorare l’arte, la cultura, la musica. Grazie alla collaborazione delle associazioni del nostro territorio è possibile fare tutto ciò. Quel che era un carcere è diventato un centro per l’arte e la cultura”.

 

Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi intervenendo all’apertura della manifestazione “Sorsi di Note – Ora d’Aria”, evento ideato dal Cristina Barbato e Sabrina Caradonna e organizzata dal Centro Culturale ‘Gaspare Morello’ con il patrocinio oneroso del Comune ed il contributo di sponsors privati.

Una due giorni di arte, musica, cultura nel corso dei quali è stato possibile intrattenersi davanti un’opera d’arte o fermarsi ad ascoltare dell’ottima musica.

Il professore Danilo Di Maria, docente e storico, ha presentato le opere esposte all’interno delle sale del Civic Center, mentre le dolci note del gruppo musicale, del quale faceva parte un intramontabile Nicola Bonsignore, ha accompagnato i presenti.

All’interno delle sale del Civic Center si sono potute ammirare le opere di Emmanuele Lombardo con la sua personale “Le ruggini”, i quadri di Tania Lombardo con l’esposizione “Emblematica, traccia a colori” e le realizzazioni di Francesca De Santis con “Dame in Trasparenza”, ma anche osservare attentamente le realizzazioni del liutaio Francesco Asaro.

Nel corso dei due giorni inoltre si è assistito e partecipato a dimostrazioni di Yoga, si è potuto sorseggiare del buon vino e compenetrarsi con la moda e l’arte siciliana con Piramide, partecipare al workshop ‘Design per il Sociale e Riattivazione Urbana’ a cura dell’arch. Gianni Di Matteo o assistere all’evento di Periferica su ‘Microvillaggio per macrovisioni’, ma soprattutto si è potuta ascoltare tanta ottima musica con le performances di artisti locali.

“Continua a funzionare – ha aggiunto il Primo Cittadino – la formula di concedere temporaneamente alle associazioni culturali del territorio il Civic Center per la realizzazione di eventi. Grazie a queste manifestazioni – ha concluso il Sindaco – facciamo vivere intensamente manufatti storici come l’ex carcere, che siamo riusciti a recuperare ed rendere pienamente fruibile ”.

Nel corso della manifestazione il Sindaco Cristaldi ha inoltre incontrato gli 8 alunni stranieri del progetto intercultura, accompagnati dalla prof.ssa Paola Scontrino, provenienti da: Messico, Stati Uniti, Honk Kong, Turchia, Argentina, Cina e Ungheria, che sono stati ospiti di studenti mazaresi degli Istituti Scolastici Liceo ‘Adria-Ballatore’ e Tecnico Commerciale ‘F.Ferrara’ e delle loro famiglie.

Comunicato stampa3/4/2017{fshare}

In evidenza