Mazara, ordinanza per messa in sicurezza via Madonie e via Miragliano.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
09 Novembre 2015 12:14
Mazara, ordinanza per messa in sicurezza via Madonie e via Miragliano.

Al fine di prevenire eventuali cedimenti di un tratto stradale della via Madonie e della strada comunale Miragliano, il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi, con ordinanza urgente e contingibile n. 176/2015 ha ordinato la chiusura al traffico veicolare del tratto di carreggiata di via Madonie,

compreso tra il civico 44 ed il 44 b, per una lunghezza di circa 20 metri lineari, assicurando nel lato dove sono presenti fabbricati un passaggio pedonale di circa un metro e 20, ed ha inoltre ordinato la chiusura del transito pedonale e veicolare della strada comunale denominata Miragliano, che collega la via Madonie con la via dei Ciclopi.Da uno studio realizzato su incarico dell’amministrazione comunale dal laboratorio Geolab srl di Carini, finalizzato tramite profili georadar all’accertamento di cavità nel sottosuolo della via Madonie e della strada Miragliano, è stata evidenziata la presenza in due zone di cavità della profondità di circa un metro.Il successivo sopralluogo realizzato da personale dell’ufficio tecnico, mirato a verificare le condizioni di sicurezza delle due strade, ha suggerito a tutela della pubblica incolumità la chiusura dei tratti interessati ai possibili cedimenti e la messa in sicurezza dei siti attraverso opere di consolidamento della sottostante sede stradale.L’ordinanza sindacale urgente emanata dal Sindaco Cristaldi, nella qualità di autorità di protezione civile, sanitaria e di pubblica sicurezza, prevede anche la bonifica della zona di via Miragliano dalla presenza di alcuni rifiuti incivilmente gettati da ignoti ai margini della strada.Gli interventi di messa in sicurezza saranno realizzati a breve, stante l’urgenza.

Comunicato stampa

09/11/2015

{fshare}

In evidenza