Mazara, Giorgio Randazzo: “La Polizia Municipale in balia del silenzio e della delegittimazione”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Marzo 2021 09:22
Mazara, Giorgio Randazzo:  “La Polizia Municipale in balia del silenzio e della delegittimazione”

A seguito del recente atto di intimidazione perpetrato nei confronti della Polizia Municipale di Mazara del Vallo impegnata nel servizio autovelox sulla Ss115 (notizia riportata ieri dalla nostra redazione con un video), riceviamo e pubblichiamo nota stampa da parte del consigliere comunale Giorgio Randazzo. Ecco il testo: "Massima vicinanza e solidarietà agli Agenti di Polizia Municipale vittima del tentativo di intimidazione di ignoti attraverso il posizionamento di alcuni bossoli in prossimità della rituale postazione autovelox sulla SS115.

È mortificante la condizione che tutto ciò passi inosservato e che si esalti la divisa solo in occasione di passerelle e scontate ricorrenze. La Politica locale ha il dovere morale di difendere e rassicurare il proprio corpo di Polizia Municipale attraverso il rispetto di ciò che rappresenta con azioni e risorse concrete in grado di garantire una presenza concreta e capillare nel territorio. Una cosa è certa, il silenzio e il passaggio della gestione della videosorveglianza in Città dal Comando di Polizia Municipale alla "supervisione" di qualche amministratore rappresentano un chiaro segnale di delegittimazione nei confronti di chi ogni giorno con i pochi strumenti a disposizione e con enormi difficoltà prova a dare il proprio contributo alla nobile e dimenticata causa della "legalità".

In evidenza
Ti potrebbe interessare