Mazara, dal 20 maggio programma sperimentale di approdi al porto nuovo di piccole navi da crociera

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
09 Maggio 2016 11:01

“In linea con la politica di sviluppo turistico del territorio, la nostra Città è ormai diventata un polo di attrazione nel Mediterraneo. Il nostro porto ha il suo fascino.

E’ un porto peschereccio che attrae anche dal punto di vista culturale. Va sistemato ed adeguato. E’ quello che stiamo chiedendo agli Enti competenti e tentando di fare pur non essendo nostra la competenza, sia con la vicenda dell’illuminazione che sembra essersi sbloccata da parte del Genio Civile, che con il dragaggio che la Protezione Civile Regionale è chiamata ad avviare in tempi brevi dopo troppi anni di attesa.

Per intanto salutiamo con soddisfazione l’avvio della collaborazione con la società Medimare per l’approdo nel nostro porto in via sperimentale di mini navi da crociera che a partire dal 20 maggio e sino a settembre porteranno nella nostra Città turisti e visitatori”.

Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi, al termine di un sopralluogo presso il porto nuovo di Mazara del Vallo unitamente al tecnico comunale Salvatore Ferrara, a personale della Capitaneria di Porto ed alla società Medimare, in vista dell’avvio del programma di approdi di mini navi da crociera nel porto di Mazara, a partire dal 20 maggio.

Le prime navi che approderanno nell’ambito di crociere nel Mediterraneo saranno: il 20 maggio con arrivo alle 4 del mattino e partenza in serata alle 21 Motonave Variety Voyager di circa 65 metri di lunghezza; il 25 maggio con approdo alle 8 del mattino e partenza a mezzanotte Motonave Sea Cloud di 109 metri di lunghezza.

Il programma di approdi di mini navi da crociera, che terminerà in settembre, è al momento sperimentale e porterà in Città circa 100 turisti per ogni approdo. L’obiettivo è che le compagnie di navigazione inseriscano Mazara in un circuito definitivo con enormi benefici per l’economia turistica.

Nel corso del sopralluogo al porto nuovo sono stati concordati alcuni piccoli interventi di manutenzione per rimuovere pericoli e interventi di pulizia e riqualificazione che saranno realizzati nella banchina Mokarta del porto nuovo.

VIDEOINTERVISTA:

Comunicato stampa

09/05/2016

{fshare}

In evidenza