Mazara. Al Cinema Grillo sarà proiettato il documentario ​"Lacrime e terremoto"

La pellicola di Marco Tumbiolo narra delle lacrime emerse dal capezzale del Sacro Cuore 11 anni prima del sisma del '68

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
03 Giugno 2021 09:36
Mazara. Al Cinema Grillo sarà proiettato il documentario ​

'Lacrime e terremoto ' del documentarista Marco Tumbiolo. 

La pellicola ricostruisce una pagina di storia dimenticata, Teatro dei fatti, Salaparuta. È qui che nel 1957 un capezzale del Sacro Cuore comincia a lacrimare innescando un confronto-scontro che coinvolse cattolici e laici, clericali e socialisti, credenti e non credenti. Undici anni dopo nel 1968, misteriosamente, negli stessi giorni, la Valle del Belice sarà devastata dal terremoto. 

Così la storia del primo e del secondo atto della vicenda finirono con l’intrecciarsi, tra scetticismo di alcuni, grida al miracolo di altri. Poi, il velo dell’oblio. Quei giorni sono raccontati nel documentario, che torna sui fatti con un corredo di testimonianze di sopravvissuti e racconti e immagini d’epoca, accompagnati dalla narrazione fuori campo di Alberto Lori, celebre voce di Quark.

Venerdì alle ore 20.30 al Cinema Grillo a Mazara del Vallo.

In evidenza