Marsala – la città brinda a due nuove centenarie!

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
15 Febbraio 2014 14:46
Marsala – la città brinda a due nuove centenarie!

Si allunga la lista dei centenari marsalesi. Un’altra “nonnina”, attorniata da parenti e amici, ha spento ieri le classiche cento candeline nella struttura della Casa per Anziani “Clinica Morana” di Via Trapani. Si tratta di Antonia Di Stefano, sposata nel 1937 con Andrea Azzaretti, piccolo impresario edile deceduto ormai da tanti anni, dal quale ha avuto due figlie Rosaria (che oggi ha 64 anni e vive a Brescia) e Lina (scomparsa invece nel 1998), che a loro volta, unitesi rispettivamente in matrimonio con Grassellino e Perricone, le hanno dato 5 nipoti, dai quali sono poi giunti ben dieci pronipoti.

Quasi tutti sono stati presenti ieri alla grande festa, iniziata con una benedizione impartita da don Giacomo Patti, parroco di Sappusi, organizzata in collaborazione con l’affabile personale della struttura sanitaria di Via Trapani,  capeggiato dalla titolare signora Morana, al quale Rosaria Azzaretti, figlia delle neo-centenaria, nel ringraziare tutti i presenti, ha rivolto parole di elogio per la professionalità e le amorevoli cure che riservano, ormai da tanti anni, a tutti gli ospiti della struttura, “coinvolti” ovviamente ieri nei festeggiamenti.

A congratularsi con la nuova centenaria marsalese, che ama ancora oggi canticchiare le canzoni di Claudio Villa e Domenico Modugno e quelle del periodo fascista e che gode di buona salute malgrado costretta da 3 anni su una sedia a rotelle per una brutta caduta, è stato ieri, a nome della Città e dell’amministrazione guidata dal sindaco Giulia Adamo, il vicesindaco geometra Antonio Vinci. Il vicesindaco, nel consegnare alla neo-centenaria la tradizionale targa-ricordo, ha avuto parole di elogio per il calore, la passione e la professionalità che ha messo nell’organizzazione della festa il personale della “Clinica Morana”, complimentandosi con “nonna Antonia”  per lo stato di salute e per la lucidità nel ricordare i testi delle canzoni.

Appena il tempo di festeggiare “nonna Antonia” che, sempre a Marsala, un’altra “nonnina” taglia oggi, 15 febbraio, il traguardo dei 100 anni. E’ Giuseppa Sorrentino, vedova di Mario Mannone, residente nella centralissima Via Bovio, a due passi da Villa del Rosario, anche lei, oltre che cattolica-praticante (riceve a casa l’Eucaristia ogni settimana), appassionata di musica e fedelissima ascoltatrice, come riferito dalle figlie e dai nipoti, di “Radio Azzurra” e, in particolare, dei programmi di liscio proposti ogni giorno dal dj Totò Calamia.

E stasera anche lo staff dell’emittente marsalese, assieme ai figli, nipoti e pronipoti (in tutto una sessantina), nonché all’arciprete don Giuseppe Ponte e all’assessore Benny Musillami, rappresentante della Giunta Adamo, sarà presente ai festeggiamenti che la famiglia ha organizzato in un noto locale nel Lungomare Boeo.

(comunicato stampa)

15/02/2014 15,40

{fshare}

In evidenza