MARSALA – Attive le isole ecologiche nei quartieri popolari

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
22 Gennaio 2014 17:53
MARSALA – Attive le isole ecologiche nei quartieri popolari

Sono operative da ieri mattina sei nuove isole ecologiche ubicate nei quartieri ad alta densità abitativa della nostra Città. Si tratta nello specifico di:

- 2 isole in via Istria, in prossimità dell'ex scuola Consentino e dell'Ufficio di collocamento;- 2 nel quartiere Sappusi, una sulla via Falcone e l'altra nei pressi di un'area da gioco;- 2 ad Amabilina, lungo la strada che costeggia la Chiesa e vicino l'ex depuratore.

Alla cerimonia di apertura hanno preso parte, oltre al primo cittadino, il suo vice Antonio Vinci e i vertici dell’Aimeri. Protagonisti della cerimonia di attivazione sono stati però i ragazzi dell’Istituto comprensivo “Mario Nuccio” e quelli del IV Circolo Didattico. In via Istria è stata la scolaresca dell’ex scuola “Consentino”, diretti dalla Dirigente Mariella Parrinello, a sfilare per le vie del quartiere per sensibilizzare gli abitanti della zona ad attuare la raccolta differenziata fruendo dell’installazione delle due isole.

Altra manifestazione a Sappusi dove i giovani alunni del IV Circolo con il coordinamento della dirigente Maria Lea Eliseo hanno rappresentato nell’aula magna (avrebbero dovuto esibirsi in via Falcone ma il maltempo lo ha impedito) uno studio-lavoro sulla raccolta differenziata, propendo testi poetici e descrittivi sulla tematica. I nostri concittadini stanno collaborando con l’Amministrazione – sottolinea Giulia Adamo – nell’attuazione della raccolta differenziata dei rifiuti.

E i risultati sono incoraggianti. Adesso chiediamo anche la collaborazione di quelli degli insediamenti popolari nei quali – in collaborazione con l’Aimeri, abbiamo posizionato ben sei  isole ecologiche. L’auspicio è quello che vengano adeguatamente utilizzate dagli abitanti di Amabailina, Sappusi e via Istria” . Le isole ecologiche, presidiate dagli operatori, accolgono i rifiuti differenziati (organico, carta, plastica ed rsu), nonché batterie usate ed olio da utilizzo domestico.Attualmente, in via sperimentale, è possibile conferire i rifiuti da lunedì a sabato, dalle ore 7.30 alle 19.00.

(comunicato stampa)

22/01/2014 18,45

{fshare}

In evidenza