La Sicilia utilizzerà un farmaco per l’artrite per contrastare il COVID-19

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
14 Marzo 2020 16:47
La Sicilia utilizzerà un farmaco per l’artrite per contrastare il COVID-19

È il Tocilizumab (o RoActemra) il farmaco che finora è stato utilizzato per il trattamento dei pazienti affetti da polmoniti causate COVID-19. La Regione Sicilia, attraverso l'assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, ha fatto sapere che sarà questo il medicinale volto al debellamento del virus: l'ospedale "Villa Sofia-Cervello" di Palermo e il policlinico "Vittorio Emanuele" di Catania agiranno da centri per smistamento del farmaco. La struttura palermitana agirà sul versante occidentale in favore delle aziende ospedaliere di Trapani, Agrigento, Caltanissetta e Palermo stessa; il "Vittorio Emanuele", invece, si interfaccerà con Enna, Messina, Ragusa, Siracusa e il centro etneo. L'Assessore Razza, altresì, ha predisposto che «le attività chirurgiche non urgenti vanno sospese immediatamente», in una nota indirizzata ai dirigenti generali delle aziende sanitarie provinciali, degli ospedali, dei policlinici, oltre che all'Aiop (Associazione delle cliniche private).

In evidenza