Inaugurato primo giardino sensoriale scolastico a Mazara del Vallo

Sorge nell’atrio del plesso Poggioreale ove allocati micro nido comunale e spazio gioco

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
17 Aprile 2021 16:58
Inaugurato primo giardino sensoriale scolastico a Mazara del Vallo

Inaugurato il primo giardino sensoriale scolastico della città di Mazara del Vallo. Lo ha realizzato nell’atrio del plesso “Poggioreale” dell’istituto comprensivo Borsellino-Ajello la cooperativa “Solidarietà e Azione” presieduta da Giovanni Milone, che gestisce all’interno del plesso il secondo micro nido comunale (24 bambini ) e lo spazio gioco (16 bambini), realizzati dal Comune con i fondi del Pac Infanzia.

“Il giardino – ha commentato Wanda Cronio, che per conto della cooperativa ha ideato e realizzato lo spazio sensoriale - è stato concepito affinché i bambini possano avere un contatto anche olfattivo con le piante, apprezzarne gli odori ed i colori ed entrare in sintonia con l’ambiente. Ogni realizzazione, dalle forme, alle tipologie di legno utilizzato – ha spiegato – hanno un fine educativo, così come la pedana in legno che aiuta i bambini a prendere confidenza con gli spazi circostanti ed anche i possibili pericoli da evitare”.

L’apertura del piccolo spazio-giardino sensoriale è stata l’occasione anche per un sopralluogo alla struttura da parte del sindaco Salvatore Quinci, dell’assessore alle Politiche sociali Vito Billardello accompagnato dal funzionario Paolo Barranca e della dirigente dell’Istituto comprensivo Borsellino-Ajello, Eleonora Pipitone.

Il sindaco Salvatore Quinci ha espresso “il ringraziamento ed il compiacimento dell’amministrazione per l’alta professionalità e l’entusiasmo con cui gli educatori e gli operatori dei servizi all’infanzia gestiscono il micro nido e lo spazio gioco”. Ha inoltre annunciato ulteriori interventi in favore dell’infanzia e dei giovani, a partire dalla realizzazione di un parco giochi inclusivo nell’atrio del plesso Borsellino, alla messa in sicurezza del parco giochi del lungomare dove verrà montata una palizzata protettiva di circa 50 metri che separerà il parco giochi dal lungomare stesso.

Il vice sindaco Billardello ha sottolineato “la proficua sinergia realizzata tra Comune e istituzione scolastica che ha consentito la realizzazione di questa struttura e di quella già realizzata negli anni scorsi in via Santa Gemma”.

Il dirigente scolastico Eleonora Pipitone, nel ringraziare l’amministrazione, la cooperativa Solidarietà e Azione e tutti gli operatori “che con passione e professionalità si occupano della prima infanzia” ha lanciato l’idea di un Polo dell’Infanzia che veda Mazara del Vallo protagonista.

In evidenza