Il Mazara Calcio vince in casa contro la "corazzata" Canicattì

I canarini iniziano benissimo il mini campionato di Eccellenza grazie a 2 gol nel secondo tempo

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Aprile 2021 16:41
Il Mazara Calcio vince in casa contro la

Inizia molto bene per il Mazara Calcio il nuovo mini campionato di Eccellenza per decretare la squadra che l'anno prossimo giocherà in Serie D. I canarini fra le mura amiche del "Nino Vaccara", a porte chiuse, hanno battuto 2-0 il Canicattì di Pippo Romano, fra le squadre più accreditate per il salto di categoria. Molto Mazara per il Canicattì che ha avuto poche occasioni per impensierire il portiere Cesay. Una squadra quella gialloblu' allenata da Dino Marino rivoluzionata in tutti i reparti grazie all'innesto di nuovi giocatori, fra cui due argentini, un marocchino e un ghanese.

Il Mazara si è schierato con un classico 4-4-2 ma che è parso molto dinamico grazie alla velocità dell'attacco e del centrocampo dove si sono distinti il marocchino Meier ed il ghanese Colley, due giocatori capaci di agire a tutto campo. Il Mazara ha dovuto aspettare il secondo tempo per trovare la via del gol. Al 14’ sfruttando un malinteso tra difensore e portiere ospite, l'attaccante Rosella (in foto copertina) ha portato in vantaggio i canarini. Il Canicattì si è spinto così in avanti per trovare il pareggio ma il Mazara ha atteso ripartendo in contropiede.

Al 27’ il raddoppio ancora una volta per un malinteso della difesa, dopo un batti e ribatti, ha risolto l’argentino Rose con un bel sinistro. Nel finale gli ospiti ci hanno provato a riaprire la partita ma la difesa del Mazara si è dimostrata granitica e le sostituzioni del tecnico Marino hanno dato la possibilità di reggere la pressione del Canicattì. 

Primi tre punti importanti per il Mazara che domenica andrà in trasferta contro il Don Carlo Misilmeri che ha pareggiato fuoricasa per 2-2 con il Cus Palermo. Francesco Mezzapelle

In evidenza