Gianni Genna morto a causa di un malore. Ieri l’autopsia, oggi i funerali. Qualche interrogativo rimane…

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Aprile 2019 07:43
Gianni Genna morto a causa di un malore. Ieri l’autopsia, oggi i funerali. Qualche interrogativo rimane…

L'autopsia effettuata ieri dal medico legale Elena Ventura avrebbe fugato ogni dubbio circa la morte del 27 marsalese Gianni Genna ritrovato morto adagiato in un ulivo in un terreno di Contrada Ciavolotto dopo che di lui si erano perse le tracce nella notte fra sabato 6 e domenica 7 aprile. Secondo l'esame autoptico Gianni Genna sarebbe stato colto da un malore, probabile un arresto cardiaco, chissà forse all'uscita del night "Suburbia" dove era stato visto dagli amici. I segni di tumefazione sul volto, appena ritrovato, avevano inizialmente lasciato presupporre l'ipotesi di omicidio.

Adesso però servirà capire le cause del malore, che ha portato alla morte di Genna. Inoltre ci chiediamo: nessuno si è accorto che il giovane accusava un malore? Cosa è successo in quelle ore nel tragitto, circa 500 metri, che separa il night club dal luogo ove ritrovato morto? Forse qualche telecamera di un esercizio privato potrebbe dare qualche indicazione? A tal fine saranno decisive risultati delle analisi tossicologiche sui tessuti per stabilire se quella notte Genna ha assunto un cocktail letale di alcool e droga, per questo però bisogna aspettare qualche mese.

La salma del giovane è stata restituita alla famiglia. Pertanto questa mattina alle 11 e 30 si celebreranno i funerali nella chiesa di Santo Padre delle Perriere. Francesco Mezzapelle

In evidenza