Ghana: prosegue la missione imprenditoriale nell’Africa subsahariana del Distretto della Pesca.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
11 Luglio 2016 06:05
Ghana: prosegue la missione imprenditoriale nell’Africa subsahariana del Distretto della Pesca.

“Non solo pesca ma anche allevamento, produzione, consumo responsabile e riduzione degli sprechi secondo i principi della Blue Economy. In antitesi allo sfruttamento irrazionale delle risorse ed alle pratiche di pesca illegale”.

 

E' quanto dichiarato da Giovanni Tumbiolo in occasione della cerimonia di insediamento della commissione mista prevista dall'accordo fra il Distretto Pesca e Crescita Blu ed il Governo del Ghana alla presenza dell’Ambasciatore d'Italia ad Accra, S.E. Laura Carpini, e del Console del Ghana in Sicilia, l'avv. Francesco Campagna.

“Il modello del Cluster già sperimentato in Sicilia ed il perseguimento della buone pratiche attraverso la blue economy -ha ribadito la Ministra della Pesca ed Acquacoltura ghanese Sherry Ayittey- sono gli obiettivi del nostro Governo nelle politiche del mare. Insieme ai tecnici del Distretto Siciliano realizzeremo un cluster nel porto di Apam nella Central Region”.

Nel corso della visita in Ghana, la delegazione del Distretto, della quale ha fatto parte una rappresentanza dell’Istituto Zooprofilattico della Sicilia “A. Mirri”, ha visitato villaggi di pescatori ghanesi ed industrie di trasformazione del pesce. Il Presidente Tumbiolo e la delegazione siciliana sono stati ricevuti dal Chief (Nana) e dal Sindaco di Apam.

La Ministra Ayittey ha assicurato la partecipazione di una folta delegazione istituzionale ed imprenditoriale del Ghana alla prossima edizione, la quinta, di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari dell’Africa, Mediterraneo e Medioriente che si svolgerà dal 5 al 9 ottobre a Palermo e Mazara del Vallo, e per la quale si attendono ben 50 delegazioni estere.

Comunicato stampa

11-07-2016 8,00

{fshare}

 

In evidenza