Festa delle Oasi Wwf 2021 alla Riserva Lago Preola e Gorghi Tondi

Il tema della Giornata Mondiale dell’Ambiente richiama l’urgenza di proteggere e rigenerare gli ambienti naturali

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
03 Giugno 2021 11:32
Festa delle Oasi Wwf 2021 alla Riserva Lago Preola e Gorghi Tondi

Il 6 giugno il WWF celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente con una grande festa della natura: l’invito è rivolto a cittadini, famiglie, ragazzi e bambini che potranno godere della bellezza e del fascino degli spazi naturali protetti dal WWF in una giornata di riconquistata libertà.

Ci si potrà immergere in ambienti ricchi di colori, suoni, profumi. I visitatori, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria, verranno accolti dai volontari che li indirizzeranno lungo percorsi di natura e di Storia per scoprire il territorio e comprendere meglio lo stretto legame che ci unisce tutti alla natura in buona salute, garanzia per la nostra sopravvivenza, il nostro benessere e la nostra prosperità. Il tema stesso della Giornata Mondiale dell’Ambiente richiama proprio l’urgenza di proteggere e rigenerare gli ambienti naturali, recuperando i danni inflitti agli ecosistemi del pianeta, per passare dallo sfruttamento della natura alla sua guarigione: l’ ONU infatti lancerà proprio il 5 giugno il Decennio di Nazioni Unite per il Ripristino degli Ecosistemi www.decadeonrestoration.org un’azione che può essere svolta solo con un sistema di aree protette adeguatamente tutelato.

Lo stesso tema è uno dei pilastri della Campagna ReNature Italy del WWF- www.wwf.it/renature_italy - per arrestare la perdita di biodiversità. Nella locandina allegata le attività di fruizione del territorio proposte per Domenica 6 Giugno dalla Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF "Lago Preola e Gorghi Tondi" in collaborazione con WWF Sicilia Area Mediterranea e di altre Istituzioni pubbliche e private con le quali si condivide la difesa, la gestione e la promozione del territorio.

Gli itinerari proposti: La Regale Abbazia di Santa Maria dell'Alto, i Sentieri della Riserva di Lago Preola e Gorghi Tondi, le Cave di Cusa (facenti parte del Parco Archeologico di Selinunte), il Baglio Florio con il Museo Contadino e il Pantano Leone, si collocano su territori da sempre legati da continuità di ambienti naturali e vicende storiche. Il Territorio della Riserva, le Sciare di San Nicola e l'area di Cave di Cusa e del Pantano Leone, fanno parte, in particolare, dello stesso territorio tutelato dalla Comunità Europea quale Zona di Protezione Speciale e Zona Speciale di Conservazione.

Territori vitali e spesso ultimi rifugi, per specie animali e vegetali minacciate di estinzione. Le visite a Monumenti e Sentieri saranno possibili negli orari indicati nella locandina, nel rispetto delle norme in vigore di prevenzione COVID - 19, con obbligo di distanziamento e di uso della mascherina. La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF "Lago Preola e Gorghi Tondi" e il WWF Sicilia Area Mediterranea, ringraziano i Comuni di Mazara del Vallo e Campobello di Mazara, la Direzione e il Personale del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa, la Regale Abbazia di Santa Maria dell'Alto e tutte le Associazioni, le Aziende e i Volontari che collaborano all' iniziativa.

NOTA STAMPA

Il Direttore della R.N.I. "Lago Preola e Gorghi Tondi"

Dott. Stefania D'Angelo

Il Vicepresidente del WWF Sicilia Area Mediterranea Vincenzo Reina

Foto gallery
In evidenza