Eurafrica Cup 2022, Vele Senza Frontiere

Si è svolta stamane la conferenza stampa di presentazione della IV edizione di ‘Eurafrica Cup 2022 - Vele senza Frontier

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
18 Giugno 2022 19:47
Eurafrica Cup 2022, Vele Senza Frontiere
Nella foto, da sx: Cesare Rustico, comitato organizzativo; Salvatore Quinci, Sindaco di Mazara del Vallo; Giampiero Tilotta, presidente Lega Navale sez. Mazara del Vallo; Mario Tumbiolo, presidente Strada del Vino e dei Sapori 'Val di Mazara.

Si è svolta stamane la conferenza stampa di presentazione della IV edizione di ‘Eurafrica Cup 2022 - Vele senza Frontiere’, la veleggiata d’altura giunta alla sua quarta edizione che congiunge la costa mazarese con quella africana della Tunisia.

Nel corso della presentazione dell’evento alla stampa, il presidente della Lega Navale sez. di Mazara del Vallo, Giampiero Tilotta, ha voluto sottolineare i principi ispiratori di tale manifestazione che hanno quale perno fondamentale quello dell’amicizia tre i popoli e che rappresenta, non solo simbolicamente, una fraterna congiunzione tra il continente europeo e quello africano. Il Sindaco della Città, Salvatore Quinci, ha portato i saluti istituzionali della Città, complimentandosi con gli organizzatori e rammaricandosi dell’impossibilità di non poter prendere parte alla veleggiata per impegni istituzionali che lo vedranno, proprio nei giorni della partenza, fuori sede.

Prima che Cesare Rustico, del comitato organizzativo, esplicitasse il programma ai presenti è intervenuto il presidente della Strada del Vino e dei Sapori ‘Val di Mazara’, Mario Tumbiolo, che ha puntato l’attenzione sull’aspetto enogastronomico e della particolarità che vedrà ogni imbarcazione in partenza da Mazara del Vallo, gemellata con una specifica cantina e che porteranno in terra tunisina, alcuni prodotti gastronomici tipici.

“Eurafrica Cup 2022 – Vele senza Frontiere” è organizzato dalla Lega Navale sezione di Mazara del Vallo e dal Port Yasmine Hammamet, con il patrocinio del Ministero del Turismo tunisino, dell’Ambasciata italiana a Tunisi e dalla Città di Mazara del Vallo.

Le imbarcazioni prenderanno il mare da Mazara del Vallo il 23 o il 24 Giugno (si deciderà la partenza in base alle condizioni meteo) e proseguirà fino al 3 Luglio. Il programma prevede la traversata del Mediterraneo con partenza da Mazara del Vallo e arrivo a Yasmine Hammamet e ritorno con una serie di veleggiate sia nella costa tunisina che in quella mazarese e diversi eventi collaterali a terra.

Nei giorni di permanenza in territorio tunisino e mazarese, infatti, i membri degli equipaggi avranno la possibilità di ammirare le bellezze paesaggistiche e naturalistiche dei luoghi.

Comunicato stampa

In evidenza