Eccellenza, domenica perfetta: vincono sia il Mazara che la Mazarese

La Mazarese vince in casa il big match contro l’Enna. Il Mazara espugna Casteltermini

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
04 Aprile 2022 09:53
Eccellenza, domenica perfetta: vincono sia il Mazara che la Mazarese

Quarto successo consecutivo per il Mazara che espugna anche il campo di Casteltermini con il risultato di 1-3. Parte forte il Mazara che costringe i padroni di casa a difendersi e a rimanere in dieci al 23’ per l’espulsione del portiere D’Angelo, reo di aver deviato il pallone con le. Il Mazara passa al 30’ con lo stesso Elamraoui che da distanza ravvicinata insacca approfittando di un errore difensivo. Al 44’ il pari del Casteltermini: retro passaggio per Pizzolato che però prova un dribbling di troppo, Guadagnoli recupera palla e mette dentro.

In pieno recupero però il Mazara si riporta avanti con un filtrante per Elamraoui che salta un avversario, entra in area e realizza il gol dell’1-2, risultato sul quale si va al riposo. Nel secondo tempo il Casteltermini prova a raggiungere il pari prima di rimanere addirittura in nove al 74’ per l’espulsione di Mancuso, doppio giallo per lui. Nel finale il Mazara sciupa diverse occasioni per il tris, al 91’ Genesio ci prova dal limite ma la palla finisce alta. Al 94’ il portiere del Casteltermini si spinge in avanti, ma il Mazara riparte in contropiede è Maniscalchi la chiude.

Con questa vittoria il Mazara sale a 41 punti, a metà classifica. Il 24 aprile i canarini affronteranno in casa il Castellammare a quota 37 punti.

Nel big match della 13esima giornata la Mazarese batte in casa l’Enna e continua il suo sogno play off. Una partita molto equilibrata quella disputata ieri pomeriggio allo stadio “Nino Vaccara” fra due squadre distaccate da un punto. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto consapevoli della posta in palio. La partita si sblocca all’11’ del secondo tempo a seguito di un calcio di punizione battuto dai giallorossi, dopo una ribattuta è il centravanti Seckan a mettere in rete.

Gli ospiti gialloverdi reagiscono alzando il baricentro e rendendosi pericolosi più volte, la reattività del portiere De Miere nega loro il pareggio in più circostanze. Al 48’, in pieno recupero, il giovane Cristaldi sfiora il raddoppio. Con questa vittoria, dopo le sconfitte con Akragas e Canicattì’, la Mazarese sale a 47 punti e continua la sua corsa play off. Dopo la pausa pasquale i giallorossi affronteranno lo Sciacca (42 punti) sconfitto ieri 4-1 dal Canicattì che con questi tre punti ha vinto in pratica il campionato.

Francesco Mezzapelle 

In evidenza