Diocesi di Mazara, un’inchiesta giornalistica rivela una presunta perdita di bilancio

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
11 Giugno 2014 15:34
Diocesi di Mazara, un’inchiesta giornalistica rivela una presunta perdita di bilancio

Un presunto "buco" finanziario di quasi 6 milioni di Euro all'interno del bilancio della Diocesi di Mazara del Vallo.

 A rivelarlo è Panorama.it, con un'inchiesta prettamente giornalistica, in corso di pubblicazione nei prossimi giorni.

"Mogavero, 67 anni, è in predicato di diventare vescovo di Palermo - si legge sul sito web - ed è stato sottosegretario della Conferenza episcopale italiana. Nel 2011 Papa Benedetto XVI lo aveva inviato come «visitatore apostolico» nella diocesi di Trapani, dove aveva svolto un'inchiesta su ammanchi per oltre 1 milione di euro al termine della quale l'altro vescovo venne trasferito. Oggi è la sua gestione della Diocesi di Mazara a finire sotto la lente, a partire dalla costosa ristrutturazione della chiesa madre dell'isola di Pantelleria".

Da quanto si apprende dai bollettini della sala stampa della Santa Sede, Papa Francesco ha ricevuto in udienza Mons. Mogavero lo scorso 6 giugno. Queste le parole del Vescovo all'indomani dell'udienza papale: "Il modello di episcopato che il Pontefice ci indica è la miglior risposta alla crisi di fede dell'occidente secolarizzato, Francesco si rivolge a tutti gli uomini di buona volontà e su suo impulso tutta la Chiesa sta vivendo una primavera dello spirito, una nuova Pentecoste".

La nostra Redazione ha contattato telefonicamente l'addetto stampa della Diocesi di Mazara, Max Firreri, per avere maggiori dettagli sulla notizia. "Pur essendo al corrente della notizia, posso dire che l'ufficio stampa della Diocesi non è mai stato contattato da nessun giornalista di Panorama", ha dichiarato quest'ultimo.

Si sa poco dunque di tale inchiesta che, al momento, si presume, appare uno "scandalo" eminentemente giornalistico.

Francesco Mezzapelle

11/06/14  17,30

{fshare}

In evidenza