Consiglio comunale, dopo due ore votate le prime due Commissioni

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
11 Luglio 2014 17:15
Consiglio comunale, dopo due ore votate le prime due Commissioni

La seconda seduta del Consiglio comunale è iniziata alle ore 17,10 con un minuto di raccoglimento per la recente scomparsa del notaio Giacomo Giubilato già sindaco della Città dall'agosto al dicembre 1970.

Nove i punti all'ordine del giorno da trattare. Ad inizio seduta il presidente Vito Gancitano ha letto i verbali, poi approvati, delle sedute precedenti.

Così alcuni consiglieri sono intervenuti attraverso comunicazioni, interrogazioni e interpellanze.

Nicola La Grutta (M5S) ha letto un'interrogazione per avere chiarimenti (con risposta scritta urgente) al presidente Gancitano ed al sindaco Nicola Cristaldi, ed all'assessore competente per delega, riguardo alla funzionalità del depuratore comunale, alle condizioni delle acque depurate nel Comune di Mazara del Vallo, alle disfunzioni rilevate nei giorni scorsi rispetto agli scarichi in mare.

Mohamed Soualmia, consigliere comunale aggiunto ha salutato tutti i consiglieri comunali ed ha assicurato al sua rappresentanza a nome della comunità immigrata mazarese. Infine ha proposto l'introduzione delle lezioni di lingua italiana nella Scuola Tunisina presente in città e l'insegnamento dell'arabo nelle scuole cittadine.

Luigi Firenze, capogruppo Osservatorio Politico, ha plaudito all'Amministrazione Cristaldi per il progetto politico realizzato e premiato dai cittadini; Firenze ha assicurato il proprio impegno nei lavori consiliari.

Matteo Bommarito (Libera Intesa): "vi è il problema dei parcheggi a Tonnarella. Perché non utilizzare i terreni, abbandonati e spesso soggetti ad incendi? Attraverso una convenzione con il Comune si possono incentivare i proprietari a cederli in comodato d'uso. Già con la precedente Commissione avevamo chiesto all'Amministrazione di muoversi in tal senso, ma non abbiamo ricevuto nessuna risposta".

Nino Arena (capogruppo di Forza Italia): "perché non utilizzare lo spazio alla fine del lungomare Fatamorgana come parcheggio? Inoltre nei prossimi giorni chiederemo un Consiglio comunale aperto sulla Belice Ambiente alla luce dei molti problemi emersi nell'ultimo periodo".

Giacomo Mauro (Pd, gruppo misto): "Il Governo Renzi ha destinato di recente fondi per la ristrutturazione delle scuole, Mazara del Vallo in Provincia è far i Comuni che ha ricevuto meno risorse. Marsala ha ricevuto finanziamenti per tre milioni di euro. Chiedo all'Amministrazione di attenzionare fin da subito il provvedimento per presentare progetti esecutivi".

Teresa Diadema (Pd, gruppo misto): "vogliamo portare all'attenzione, come già avvenuto nella scorsa consiliatura, l'illuminazione nell'ultimo tratto di tonnarella rispristinato dopo il crollo in mare, vi è un problema di sicurezza per residenti e per chi attraversa quel tratto di strada. Problemi di illuminazione anche per piazzale G.B. Quinci. Altro pericolo per la Sp 38 Mazara-Torretta, ancora incompiuta e non sicura, l'Amministrazione sta portando avanti l'iter di acquisizione della strada così come annunciato? Infine nei giorni scorsi è stato pubblicato nell'albo pretorio comunale la richiesta di concessione del metanodotto, mi chiedo se questa volta l'Amministrazione chiederà alla società richiedente benefici sia per la tariffazione del metano che per quanto riguarda progetti per la riqualificazione della spiaggia di Tonnarella, visto che il condotto marino proveniente dall'Algeria ha modificato il corso delle correnti causando una grossa erosione di quel tratto di costa.

Francesco Foggia (Insieme per Mazara, gruppo misto): chiedo la pulizia di Borgata Costiera così come la spiaggia di Tonnarella magari coinvolgendo i titolari dei lidi.

Si è così passati al punto n. 3: Costituzione della I Commissione Consiliare Permanente "Affari Amministrativi, Patrimonio e Bilancio".Ogni gruppo ha designato il proprio componente: Nicola Norrito (Osservatorio Politico), Joselita D'Annibale (Liberi), Emanuela Alagna e Giuseppe Giacalone (Futuristi), Andrea Burzotta (Forza Italia), Pasquale Safina (Libera Intesa), Giacomo Mauro (gruppo Misto).

Ha preso la parola Nicola La Grutta affermando: "la designazione e le scelte del gruppo misto non mi appartengono".

Teresa Diadema ha replicato: "Il consigliere Mauro è stato designato a maggioranza dal gruppo Misto).

Così le designazioni sono state confermate dalla votazione in aula dei singoli consiglieri. Probabile presidente della I Commissione consiliare è Joselita D'Annibale (in foto 2), vice Giacalone Giuseppe.

Si è così proceduto alla costituzione della II Commissione Consiliare Permanente "Industria, Commercio, pesca, artigianato, Agricoltura, Cooperazione e Sviluppo Economico".

Ogni gruppo ha designato il proprio componente: Rosaria Provenzano (Osservatorio Politico), Tonia Pernice e Giampaolo Caruso(Liberi), Giuseppe Di Gregorio (Futuristi), Antonino Arena (Forza Italia), Giovanni Iacono Fullone (Libera Intesa), Francesco Foggia (gruppo Misto).Al termine della votazione sono stati confermati i designati; probabile presidente di Commissione è Rosaria Provenzano.

La seduta è ancora in corso, si sta procedendo alla votazione per le altre cinque Commissioni. 

Francesco Mezzapelle

11-07-2014 19,10 

{fshare}

In evidenza