Chiusura ponte sul fiume Arena e condizioni via Bessarione. Nota di CIFA Trapani

Il Presidente di CIFA Trapani interviene in merito ad alcune problematiche relative alla viabilità a Mazara del Vallo

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
16 Settembre 2021 13:22
Chiusura ponte sul fiume Arena e condizioni via Bessarione. Nota di CIFA Trapani

“E’ un diritto, oltre che rispettoso, informare gli oltre duemila residenti nel quartiere di Boccarena circa i tempi per l’avvio ed il completamento dei lavori straordinari per la manutenzione straordinaria del ponte sul fiume Arena”. Lo dichiara Gaspare Ingargiola, presidente della sezione provinciale di C.I.F.A., rivolgendo un appello al Commissario del Libero Consorzio Comunale di Trapani, dott. Raimondo Cerami, e al Comune di Mazara del Vallo. Ingargiola sottolinea: “La chiusura del ponte sul fiume Arena, che collega la Città al quartiere di Boccarena e alla SP38 che conduce a Torretta Granitola, chiuso nella mattinata del 9 settembre, con l’ordinanza n.11/2021 emanata dal Libero Consorzio, responsabile e competente per l’opera, sta provocando grossi disagi ai residenti e a moltissimi cittadini che quotidianamente devono raggiungere per motivi di lavoro il lato est della Città.

In attesa della riapertura del ponte, i cui tempi oltre che incerti sembrerebbero anche lunghi, auspichiamo –aggiunge il responsabile di CIFA Trapani- che l’ex Provincia, di concerto con l’Amministrazione mazarese, adotti le doverose misure, vedi la realizzazione di un ponte temporaneo e il miglioramento delle condizioni di sicurezza del percorso alternativo, per agevolare il raggiungimento di quella parte della Città. La nostra Confederazione è disponibile ad un confronto finalizzato alla ricerca di soluzioni per alleviare il presente disagio”.

Altra questione sollevata da Ingargiola è quella del miglioramento della viabilità cittadina, a seguito di numerosi lavori in corso, ed in particolare delle condizioni di sicurezza della via Bessarione e delle strade limitrofe per la quale la stessa Confederazione aveva ottenuto un incontro, avvenuto lo scorso marzo presso il Comune di Mazara del Vallo, alla quale aveva partecipato anche un rappresentante della ditta esecutrice dei lavori di realizzazione del collettamento del sistema fognario delle acque nere al servizio della zona Tonnarella, Trasmazzaro e collegamento alla rete esistente di Lungomare Mazzini.

“In quella riunione, alla presenza dell’Assessore comunale alle Attività Produttive ed Infrastrutture, arch. Pietro D’Angelo, e del Comandante della Polizia Municipale di Mazara del Vallo, col. Salvatore Coppolino, ci era stato assicurato – evidenzia Gaspare Ingargiola - che i lavori relativi alla via Bessarione e all’intera zona di Tonnarella sarebbero terminati entro la fine di maggio. Chiediamo pertanto informazioni certe circa il completamento di questi lavori e l’inizio di quelli necessari per la risistemazione del manto stradale della stessa via Bessarione”.

Comunicato stampa

In evidenza