Castelvetrano, domenica al Selinus “After the end” di Dennis Kelly

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
26 Gennaio 2017 09:10
Castelvetrano, domenica al Selinus “After the end” di Dennis Kelly

Andrà in scena al Teatro Selinus di Castelvetrano domenica 29 gennaio alle ore 17.30 “After the end” di Dennis Kelly, nella traduzione italiana di Monica Capuani, per la regia di Luca Mazzone, con Alice Giroldini e Mauro Parrinello; scena di Mario Chiappara; una produzione Teatro Libero in collaborazione con Compagnia Dei Demoni, Torino, OffRome Distribuzione e Tedacà – Torino.

Un ragazzo, Mark, e una ragazza, Louise, sono in un bunker antiatomico con poche provviste. Fuori di lì qualcosa è successo. Non si sa bene cosa, non si sa bene perché. Ci si rifugia per proteggersi, ci si nasconde per paura. Paura di cosa? After the end gioca sull’atroce condizione di violenza che sottende una situazione di pericolo. Una apocalittica catastrofe attraversa uno stridente scontro di corpi che lentamente vengono sopraffatti dalla condizione claustrofobica che il luogo spaziale e soprattutto psichico determina.

Entrambi subiscono un pervasivo desiderio di rivincita e possesso: è in gioco la sopravvivenza, fisica, morale, emotiva. La sopravvivenza di chi – estraniandosi, forse, da se stesso e da quel briciolo di umanità che gli rimane – intraprende un percorso iniziatico che lo fa dapprima carnefice e poi vittima sacrificale di un sempre più repentino scollamento emotivo. La claustrofobia, la noia, l’attesa conducono per mano verso un gioco sadico, perverso, e allo stesso tempo ingenuamente sincero; un gioco che è quello di una società che per proteggersi si mutila, infligge a se stessa delle pene, dove anche persino il sesso si fa strumento atroce e necessario, una contrazione dell’essere che ha il ritmo dell’ultimo respiro prima dell’affondo, nella guerra tra un uomo e una donna, non più padroni di se stessi.

Info e prenotazioni al 360 549523. Biglietto posto unico €10.

Comunicato stampa26/1/2017{fshare}

In evidenza