Caso Denise, Martinciglio (M5S): al via finalmente la commissione inchiesta

La deputata mazarese sottolinea l'importanza della Commissione per far luce sulla triste vicenda della bimba rapita

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Gennaio 2022 19:38
Caso Denise, Martinciglio (M5S): al via finalmente la commissione inchiesta

“Oggi il via libera della Camera dei Deputati all'istituzione della Commissione monocamerale di inchiesta sulla scomparsa di Denise Pipitone con un si convinto del Movimento Cinque Stelle alla proposta, a prima firma della deputata Alessia Morani". Lo afferma la deputata mazarese Vita Martinciglio. 

Finalmente -sottolinea l'on. Martinciglio- si avrà la possibilità' di fare luce sulla tragica scomparsa della piccola Denise, nel lontano 2004, nella nostra città, Mazara del Vallo. La Commissione d’Inchiesta ha molte carte da giocare per far sì che venga fatta finalmente luce su una vicenda che è stata caratterizzata da molte ombre, omissioni, errori e depistaggi, perché potrà interagire con la Procura e chiedere di ripetere l’inchiesta, disporre suggerimenti ai pm, operare nuove investigazioni, sequestri, perizie".  La deputata mazarese aggiunge: "La chiarezza e la certezza che tutto il possibile sia stato fatto per stabilire la responsabilità di chi ha strappato una bambina alla sua famiglia e di chi potrebbe aver impedito che si giungesse all’individuazione dei colpevoli è qualcosa che si deve a Piera Maggio e a Piero Pulizzi che da 17 anni, oltre al dolore di essere stati privati della loro figlia, stanno vivendo l’angoscia e la consapevolezza di essere stati lasciati da soli nella ricerca della verità”.

In evidenza