Basket Mazara sconfitto ad Acireale

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
03 Dicembre 2013 20:36
Basket Mazara sconfitto ad Acireale

Ad Acireale, nell'ultima giornata di andata del campionato DNC, il Basket Mazara interrompe la sua serie positiva di risultati. Scelte di formazione

obbligate per coach Bonanno che, con Di Gioia ancora fuori causa, per il ruolo di centro si è dovuto affidare nuovamente all'ex di turno, Davide Naso. I primi punti della gara sono quelli realizzati dal capitano gialloblu, Matias Degregori, ma la reazione della formazione di casa non tarda affatto ad arrivare. I tiri da due di Santonocito ed Alberto Marzo, ma soprattutto le triple dell'incontenibile Moretti, fanno subito capire che per il Mazara non sarà certo una passeggiata. Emblematico il parziale del primo periodo terminato 27-16 in favore dei padroni di casa. Nel secondo parziale, però, la musica cambia. Il Mazara è più attento in difesa e più cinico sotto canestro, con tutto il quintetto canarino titolare a dividersi i punti della rimonta. L'8-22 del parziale, in effetti, la dice lunga sul ritmo tenuto dalla formazione di coach Bonanno che, dunque, va al riposo avanti di 5 punti.

L'avvio del terzo quarto vede le due squadre giocare punto a punto. Dopo aver confezionato una bella tripla Marengo si fa male da solo ed è costretto a lasciare il campo. Sul parquet, invece, continua la sfida fra gli specialisti nei tiri da fuori, con Gullo, Degregori, Bruno e Moretti ad incantare il pubblico del PalaVolcan. Alla penultima sirena il 59-58 consente ad Acireale di contare su un nuovo, seppur minimo, vantaggio. Nell'ultimo periodo, però, a preoccupare il Mazara non è tanto lo svantaggio, quanto, invece, la condizione fisica dei giocatori.

Oltre che con l'infortunio di Marengo, coach Bonanno deve fare i conti anche con gli acciacchi di Gullo, ridotto ai minimi termini da un colpo ad una coscia. Marzo e Lofaro partono col piede giusto spingendo Acireale a più 7. La risposta canarina arriva con Degregori e Davide Naso che, a 13 secondi dalla fine, finisce fuori per quinto fallo (4 dei quali fischiati in attacco), mentre il Mazara è sotto di una sola lunghezza. Daro Gullo è costretto al fallo tattico che Pietro Marzo capitalizza con un prezioso 2/2.

Divario ridotto dalla freddezza di Degregori che non sbaglia dalla lunetta e porta Mazara a meno 1. A chiudere la contesa, sempre dalla lunetta, è l'MVP di giornata, Massimo Moretti, che sigilla il risultato sul 78-76 finale. Rammarico per il Mazara che, a fine gara, recrimina per alcune decisioni arbitrali piuttosto dubbie. Al team canarino, adesso, non resta che leccarsi le ferite e recuperare forze ed uomini, in vista della prossima trasferta in casa della capolista Aquila Palermo.

Tabellino:

Basket AcirealeBasket Mazara 78-76

Basket Acireale: Moretti 26, A. Marzo 18, P. Marzo 12, Lofaro 9, Arcidiacono 7, Santonocito 6, Signorelli 0, Persano 0, Arena 0, Bonaccorsi n.e. All. Giuseppe Foti

Basket Mazara: Degregori 22, Bruno 15, Gullo 14, Marengo 13, Naso 12, Pisciotta 0, Rizzo 0, Marrone 0, Gilante n.e. All. Giorgio Bonanno

[Vito Bono]

(Comunicato Stampa) 

03/12/2013 21:00

{fshare}

In evidenza