AgriPesca, Toni Scilla: “Felice per il rilascio dell’Afrodite Pesca e del Matteo Mazzarino. Questi episodi non devono mai più verificarsi.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Ottobre 2018 10:06
AgriPesca, Toni Scilla: “Felice per il rilascio dell’Afrodite Pesca e del Matteo Mazzarino. Questi episodi non devono mai più verificarsi.

Sono davvero felice per la positiva soluzione del sequestro dei due natanti mazaresi e dei loro equipaggi da parte dell’autorità militari libiche. Questi dolorosi eventi non dovranno mai più esistere, servirà la competente azione politica/governativa affinché il Mediterraneo, e il Canale di Sicilia in particolare, possano diventare luogo di lavoro, prosperità economica, ma anche di pace e fratellanza fra popoli di matrice culturali e religiose diverse. Un ringraziamento doveroso va all’On.

Giorgio Mulè, portavoce dei gruppi parlamentari di camera e senato di Forza Italia, all’On. Raffaele Nevi, capogruppo del partito berlusconiano in commissione agricoltura e pesca della camera, per l’impegno profuso ieri a Roma, allo scopo di ottenere l’immediato rilascio dei natanti sequestrati senza il pagamento di nessuna ammenda. Un grazie anche all’On. Gianfranco Miccichè, Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, per essersi immediatamente attivato per la veloce e positiva conclusione della vicenda che ha colpito i pescatori siciliani, il cui unico torto è quello di lavorare faticosamente per mantenere dignitosamente le loro famiglie.

Così il presidente di Agripesca Sicilia, Toni scilla, alla notizia del rilascio dei natanti di Mazara del Vallo.

In evidenza