TRAPANI – 22° anniversario della strage di Capaci. Giornata di studio su: “La psicologia del fenomeno mafioso ed il suo superamento”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
22 Maggio 2014 13:27
TRAPANI – 22° anniversario della strage di Capaci. Giornata di studio su: “La psicologia del fenomeno mafioso ed il suo superamento”

Alla vigilia del 22° anniversario della strage di Capaci, il Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani, Ingroia, ha ricordato tale ricorrenza dichiarando stamani di volere rivolgere, a nome anche di tutti i dipendenti dell'Ente che in atto rappresenta, un sentito quanto doveroso omaggio alla memoria di Giovanni Falcone, della moglie, Francesca Morvillo, dei tre agenti della sua scorta: Vito Schifani, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro, i quali il 23 maggio del 1992, - ha aggiunto Ingroia - nel momento di massima escalation del sanguinario intreccio tra mafia e possibili pezzi deviati dello Stato, non esitarono a sacrificare la loro esistenza pur di non lasciare via libera al totale annientamento delle regole che stanno alla base della legalità e della civile convivenza. Per questo, anche a distanza di 22 anni, è ancora vivo in tutti noi un sentimento di sincero e profondo dolore.

Il Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani, inoltre, prenderà parte domani, venerdì 23 maggio, alla giornata di studio, sul tema: "La psicologia del fenomeno mafioso ed il suo superamento", che si terrà presso la sala "Li Muli" del palazzo Riccio di Morana, sede dell'ex Provincia Regionale.

La giornata di studio, promossa dall'Università degli Studi di Palermo, Dipartimento di Psicologia, Cattedra di Psicoterapia e Psicologia del fenomeno mafioso, dall'Associazione "Libera" e dall'ex Provincia Regionale diTrapani, avrà inizio alle ore 9,00 con i saluti di Antonio Ingroia, di Umberto Di Maggio, Coordinatore Regionale Libera in Sicilia, e di Ester Bonafede, già Assessore Regionale alla Famiglia e Politiche Sociali.

La presentazione del dibattito mattutino, che sarà moderato dallo scrittore Giacomo Pilati e che avrà per oggetto: "La ricerca-intervento sulla psicologia mafiosa", sarà curata da Nicola Pollina, socio Libera a Trapani – Università di Palermo CdL in Psicologia, e da Girolamo Lo Verso, Professore Ordinario dell'Università degli Studi di Palermo.

Relazioneranno: Cecilia Giordano, Ricercatrice dell'Università degli Studi di Palermo ("La ricerca sulla psicologia del fenomeno mafioso"); Emanuela Coppola, Psicoterapeuta – Università di Messina ("La ricerca-intervento nel trapanese"); Girolamo Lo Verso, Professore Ordinario dell'Università di Palermo ("Mafia in psicoterapia"). I lavori della mattinata saranno conclusi (ore 13,00) dall'intervento di Maria Teresa Principato, Procuratore Aggiunto presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo.

La giornata di studio proseguirà poi nel pomeriggio (ore 15,00) con lo svolgimento di una tavola rotonda, moderata dalla Psicoterapeuta Giusi Ustica, sul tema: "La psicologia del fenomeno mafioso dalle altre prospettive".Interverranno: Andrea Tarondo, Sostituto Procuratore della Repubblica di Trapani; Antonio Ingroia, Commissario dell'ex Provincia di Trapani; i giornalisti Salvatore Mugno e Ninni Ravazza; il Coordinatrore Prov.le di Libera a Trapani, Salvatore Inguì; il Presidente della Confindustria di Trapani, Gregorio Buongiorno; Giorgio Geraci, Pisicoterapeuta; Liborio Palmeri, Vicario Episcopale.

Le conclusioni dei lavori (ore 17,45) saranno tratte da Nicola Pollina, socio Libera a Trapani – Università di Palermo CdL in Psicologia, e da Girolamo Lo Verso, Professore Ordinario dell'Università degli Studi di Palermo.

(Comunicato stampa)

22/05/14  15,20

{fshare}

In evidenza