Interrogazione m5s Mazara. Satiro, accesso ai diversamente abili al Collegio dei Gesuiti

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
20 Giugno 2015 18:52
Interrogazione m5s Mazara. Satiro, accesso ai diversamente abili al Collegio dei Gesuiti

Il sottoscritto consigliere portavoce del M5S Nicolò La Grutta,in virtù dell’art. 25 del vigente “regolamento sui lavori del Consiglio comunale”,

PREMESSO che certamente è intendimento di codesta Amministrazione mettere in campo ogni azione utile al fine di valorizzare le bellezze storico-culturali-ambientali del territorio di Mazara;

CONSIDERATO che il Satiro danzante, statua rinvenuta dal peschereccio "Capitan Ciccio" nel 1998 nel canale di Sicilia, la quale rappresenta un rarissimo esemplare di scultura bronzea di origine greca, la cui datazione risale tra IV e II secolo a. C., è stato temporaneamente trasferito nei locali del “Collegio dei gesuiti”, in piazza Plebiscito;

RILEVATO che il trasferimento della statua bronzea è stato disposto dalla Soprintendenza per i Beni culturali e architettonici di Trapani, nelle more che vengano effettuati al museo di Sant’Egidio i lavori di riallestimento museografico e di climatizzazione;

CONSIDERATO che i lavori presso il museo del Satiro dovrebbero concludersi entro sei mesi, e che, nell’arco di tale periodo, il Satiro verrà esposto nella “Sala delle anfore” presso il Collegio dei Gesuiti in Piazza Plebiscito;

CONSIDERATO che il sito, dove il Satiro danzante è stato temporaneamente trasferito, sarà di certo uno dei più visitati dai turisti;

CONSIDERATO che la fruibilità dei luoghi pubblici deve essere garantita a tutti;RILEVATO che l’accesso al Collegio dei Gesuiti non risulta agevole poiché all’ingresso sono presenti degli scalini;

Tutto ciò premesso e considerato,

Chiede

alla S.V. di sapere se si è già adoperata per provvedere alla posa di appositi scivoli e/o strutture idonee a garantire l’accesso al Collegio dei Gesuiti, e pertanto anche alla “Sala delle anfore”, che ospita il Satiro danzante, anche ai diversamente abili.

(Comunicato Stampa)

20/06/2015

{fshare}

In evidenza