Stazionarie le condizioni del 16enne mazarese vittima di un incidente sul lungomare Fata Morgana

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
17 Giugno 2014 11:56
Stazionarie le condizioni del 16enne mazarese vittima di un incidente sul lungomare Fata Morgana

Darebbe piccoli segnali di ripresa ma restano critiche le condizioni di Luca Randazzo, il 16enne mazarese vittima di un incidente stradale avvenuto nella tarda serata di domenica sul lungomare Fatamorgana all'altezza del Lido Macao.

Abbiamo contattato il fratello maggiore di Luca, il neo consigliere comunale Giorgio Randazzo il quale ci ha informati della situazione: "Luca muove le dita delle mani e gli occhi rispondendo così alle nostre domande, quindi è vigile. Purtroppo ha riportato tre fratture al viso e diverse contusioni al corpo. Adesso –ha aggiunto Giorgio- si aspetta il prossimo bollettino medico dopo le 48 ore per valutare la situazione e per capire se può essere sottoposto alle operazioni necessarie. Inoltre a causa di una bolla ai polmoni quando era ancora nell'area di emergenza di Mazara del Vallo non è stato possibile il suo trasporto al trauma center di Villa Sofia in elisoccorso ma è stata necessaria l'autoambulanza per evitare complicazioni. Siamo fiduciosi, speriamo che superi questo momento molto critico".

Luca Randazzo stava percorrendo a bordo del suo scooter ed insieme ad altri amici il litorale di Tonnarella quando avrebbe perso il controllo del mezzo finendo a terra e andando a sbattere la testa contro un auto posteggiata.

Luca è un ragazzo molto stimato da amici e conoscenti, inoltre vista la sua maturità è il capitano della squadra giovanissimi del Mazara Calcio dove gioca da difensore. La Redazione www.primapaginamazara.it esprime la propria vicinanza a Giorgio Randazzo ed alla sua famiglia.

Francesco Mezzapelle

17-06-2014 13,45

{fshare} 

In evidenza