Soluzione emergenza rifiuti: autoparco comunale centro di stoccaggio temporaneo. I mastelli per la differenziata distribuiti invece al Palazzetto dello sport

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
10 Giugno 2018 12:40
Soluzione emergenza rifiuti: autoparco comunale centro di stoccaggio temporaneo. I mastelli per la differenziata distribuiti invece al Palazzetto dello sport

“Finalmente questa situazione drammatica è stata superata e tutti i rifiuti che in questo momento giacciono in strada saranno portati nel centro di stoccaggio momentaneo che abbiamo individuato in Contrada Affacciata per essere successivamente trasportati in centri di raccolta specializzati o anche in discarica. Un ottimo lavoro sinergico tra le istituzioni che ha dato i frutti sperati”. Lo ha detto il Sindaco della Città, on Nicola Cristaldi al termine del tavolo tecnico convocato ieri pomeriggio nel corso del quale, grazie alla piena disponibilità degli enti interessati, si è addivenuti ad una soluzione che consentirà di eliminare l’emergenza igienico sanitaria per le vie cittadine e da questa sera permetterà la piena ripresa del servizio di raccolta dei rifiuti con turni straordinari per eliminare la presenza della spazzatura dalle strade in un paio di giorni.

“Ringrazio tutti gli enti interessati e in modo particolare il Prefetto di Trapani, Darco Pellos per la massima disponibilità dimostrata e l’attenzione che hanno dato alla nostra Città – ha continuato il Primo Cittadino –. Grazie alla proficua collaborazione con il Governo regionale, in special modo con l’Assessore regionale all’Energia e ai Rifiuti, Alberto Pierobon e il Direttore regionale del dipartimento rifiuti Salvatore Cocina – ha concluso Cristaldi - abbiamo raggiunto l’intesa che ci consentirà di rimuovere, spero nell'arco di 2 giorni, tutta la spazzatura presente nelle vie e nelle periferie cittadine e di restituire il territorio alla sua piena vivibilità”.

Alla riunione convocata stamani dal Sindaco Cristaldi, dopo una serie di consultazioni telefoniche tra lo stesso Primo Cittadino, l’Assessore all’energia e rifiuti Pierobon, il Direttore del dipartimento Cocina e sua Eccellenza il Prefetto di Trapani Pellos, hanno partecipato: in rappresentanza di ARPA Sicilia, Antonino Carrubba, l’Ufficiali Sanitario della Città, Maria Sinacori,in rappresentanza del dipartimento regionale rifiuti, Maurizio Norrito, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Silvano Bonanno, i dirigenti comunali, Stella Marino e Nicolo’ Sardo, il legale dell’Ente, Epifanio Giglio, il Comandante dei Vigili Urbani, Salvatore Coppolino, il responsabile dell’ufficio Aro, Vito Di Giovanni, il responsabile del servizio ambiente Gianni Di Matteo e il capo gruppo di maggioranza al Consiglio Comunale, Giampaolo Caruso.

Dopo un tavolo tecnico e opportuni sopralluoghi e prescrizioni si è deciso di stoccare momentaneamente i rifiuti attualmente giacenti per le vie cittadine, che si stima essere pari a circa 500 tonnellate, all’interno del capannone dell’Autoparco Comunale e che gli stessi verranno in pochissimi giorni trasportati o in centri di raccolta specializzati o in discarica dopo le dovute autorizzazioni. A seguito della decisione di creare un centro di stoccaggio presso l’autoparco comunale per la grossa mole di rifiuti indifferenziati presenti attualmente nelle strade mazaresi, la stessa Amministrazione comunale ha diramato successivamente una nota con la quale si annuncia il cambio di sede per la distribuzione dei KIT per la raccolta differenziata: saranno distribuiti sempre in contrada Affacciata ma presso il Palazzetto dello Sport.

Il Palazzetto sarà aperto da lunedì 11 giugno a Sabato 16 Giugno dalle 09,00 alle 12,30. Per la sola giornata di sabato 16 Giugno è prevista anche l’apertura pomeridiana dalle 15,00 alle 18,30. Si ribadisce così che riprenderà la distribuzione dei Kit per la raccolta differenziata solo per la ZONA 2, quella indicata dal perimetro compreso tra: Via Valeria; Lungomare Hopps e San Vito; Viale Africa; SS115; Via Archi; Via Marsala; Via Ferrovia Via Toscanini e Via Siragusa. Sarà dunque possibile ritirare i mastelli per effettuare la raccolta differenziata presso il Palazzetto dello Sport in via Rosario Ballatore, e non presso l’Autoparco.

Saranno allestiti più punti di distribuzione dove sarà possibile, esibendo la tessera sanitaria dell’intestatario l’utenza rifiuti, ritirare le mini pattumiere. Si sottolinea che i mastelli non hanno alcun costo e che il mancato ritiro non esenta dall’obbligo di effettuare la raccolta differenziata. Il nuovo sistema di raccolta differenziata Porta a Porta, che è già iniziato nella Zona 1, prevede nei giorni DISPARI (Lunedì, Mercoledì e Venerdì) la raccolta dell’umido organico (contenitore MARRONE) ed del secco residuale (contenitore GRIGIO).

Nei giorni PARI (Martedì, Giovedì e Sabato) invece i rifiuti multi materiali(contenitore BLU) e il vetro (contenitore VERDE). Il sistema di Raccolta Differenziata per la ZONA 2 prenderà il via LUNEDI’ 18 GIUGNO, mentre per le altre Zone ne verrà data precisa e puntuale comunicazione sia per la distribuzione dei kit che per l’inizio del servizio. Rimangono sempre pienamente operativi il Centro di Raccolta di Via Marsala e il Centro Raccolta fogliami e elementi di potatura di Via dei Giardini Fioriti e la possibilità del ritiro a domicilio, in maniera GRATUITA, degli ingombranti chiamando i numeri verdi: 800550811 da rete fissa e il 3924978597 da rete mobile.

E’ possibile verificare la propria zona di appartenenza grazie alla mappa interattiva realizzata da di un nostro concittadino, Maurizio Foderà. Attraverso il link: https://goo.gl/87pHri si può accedere alla ‘MAPPA INTERATTIVA MAZARA SI DIFFERENZIA’ e sapere con facilità, in base alla propria residenza, se è il proprio turno o meno. Consultare la mappa è semplicissimo, basta inserire la via di residenza e verranno fornite tutte le indicazioni necessarie. Redazione

In evidenza