Peschereccio mazarese soccorre motopesca tunisino: ecco i dettagli dell’operazione

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
09 Gennaio 2021 11:27
Peschereccio mazarese soccorre motopesca tunisino: ecco i dettagli dell’operazione

Nella giornata di ieri un peschereccio mazarese si è trovato a sfidare le condizioni meteo ed il mare pur di poter salvare un motopesca tunisino che si trovava in avaria. Tutto parte alle intorno alle ore 15.00 quando il peschereccio dell'armatore Vito Asaro "Nuovo Lorenzo" di Mazara del Vallo (in foto copertina) con a bordo 8 uomini di cui 4 mazaresi e 4 tunisini  ed il comandante Danilo Asaro, erano usciti per una battuta di pesca fresco (triglie) al largo delle coste di Lampedusa. Alle ore 18.30 circa la Direzione Marittima di Palermo chiama il peschereccio mazarese dicendo che, a 20 miglia sud di Sciacca (32 miglia da Mazara) vi era un peschereccio tunisino in difficoltà.

Senza pensarci un attimo il "Nuovo Lorenzo" di Mazara si è immediatamente recato sul posto soccorrendo l'imbarcazione in avaria e trainando il motopesca tunisino fino al porto di Mazara del Vallo mettendolo in sicurezza e salvando la vita a delle persone che erano rimaste in balia del mare. Ancora una volta i pescherecci di Mazara del Vallo danno grande prova di umanità e coraggio. Roberto Marrone - Francesco Mezzapelle

In evidenza