Per la Scherma Mazarese due fine settimana dedicati agli u14

A Padova Martina Renda è Bronzo a Santa Venerina Adele Scaletta e Gioele Coronetta trionfano.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
21 Marzo 2022 11:35
Per la Scherma Mazarese due fine settimana dedicati agli u14

E’ stata Padova ad ospitare la 2^ Prova Nazionale Trofeo Kinder Joy of Moving, valevole come tappa di avvicinamento al campionato Italiano U14.

Buona la prestazione della compagine mazarese che riesce ad esprimere una scherma ad alto livello portando a casa un meritatissimo bronzo e buoni piazzamenti anche se le aspettative, alla vigilia, erano molto alte.

Spicca, fra tutti, l’ottimo 3^ posto conquistato da Martina Renda, nella categoria Giovanissime Sciabola Femminile, che riesce con grinta e determinazione a salire sul podio dimostrando una crescita schermistica esponenziale.

Nella stessa categoria purtroppo le altre due allieve non sono riuscite ad accedere alla finale ad 8 piazzandosi all’ 11^ posto Misia Raspanti ed al 18^ posto Costanza Marciante.

Nella categoria Giovanissime Sciabola 26^ posto per Adele Scaletta e 35^ posto per Aurora Pugliese.

Nella categoria Allievi Sciabola 26^ posto per Natale Tranchida mentre nella categoria Giovanissimi 18^ posto per Gioele Coronetta e 49^ posto per Antonino Pio Giacalone.

Subito dopo l’appuntamento Nazionale, i ragazzi sono partiti per Santa Venerina (CT) per la 2^ Prova Regionale U14.

L’obiettivo era riscattarsi immediatamente per ciò che non si era ottenuto a Padova e dimostrare, ancora una volta, la loro bravura.

I ragazzi hanno risposto come sono stati abituati ed hanno entusiasmato tutti per la grinta e la tenacia messa in campo.

Nella Categoria Giovanissimi Sciabola finale tutta mazarese con l’oro conquistato da Gioele Coronetta e l’Argento dal compagno di sala Antonino Pio Giacalone.

Anche nella categoria Giovanissime Sciabola è stato un derby mazarese a dar spettacolo con l’oro conquistato da Adele Scaletta e l’argento di Aurora Pugliese.

NOTA STAMPA

In evidenza