“Non essere cattivo” in proiezione alla rassegna “Metti una sera al Cinema-2016”. Terza ed ultima pellicola del compianto Caligari

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
14 Marzo 2016 19:35
“Non essere cattivo” in proiezione alla rassegna “Metti una sera al Cinema-2016”. Terza ed ultima pellicola del compianto Caligari

Per il Terzo appuntamento della II edizione della Rassegna Cinematografica “Metti una sera al Cinema” sarà proiettata il 15 marzo al Cine Teatro Rivoli la pellicola “Non essere Cattivo”, ultima lavoro del regista Claudio Caligari scomparso lo scorso 26 maggio a 67, a causa di una brutta malattia, dopo appena aver finito il montaggio del film.

Due le proiezioni dei film nella giornata prevista in programma, la prima alle ore 18 e la successiva alle ore 21, sempre nella Sala Rossa del Cine Rivoli (Via N. Tortorici, 6, Mazara del Vallo).

“Non essere cattivo” (Drammatico- 100 min.- Italia 2015) è stato il terzo ed ultimo lungometraggio di Caligari, regista poco conosciuto ma considerato di culto per un certo cinema underground. Ricordiamo i suoi altri due lungometraggi: “Amore Tossico” (1983) e “L’odore della notte” (1998) quest’ultimo interpretato da Valerio Mastrandrea.

Trama. Ambientato a Ostia nel 1995, si assiste alla vita sregolata degli amici d’infanzia ventenni Cesare (Luca Marinelli, il bravissimo co-protagonista de “Lo chiamavano Jeeg Robot”) e Vittorio (Alessandro Borghi) che, cresciuti in un quartiere degradato, senza la possibilità di un lavoro fisso e irretiti da lavori redditizi quanto disonesti, sono ormai avvezzi agli sbalzi tra" il senza una lira "e parecchi soldi di equivoca provenienza che consente macchine potenti, locali notturni e droga.

Quelli che una volta erano i "ragazzi di vita", negli anni '90 sembrano appartenere, anche se nella periferia più disperata, a un mondo che ruota intorno all'edonismo. Un mondo dove soldi, macchine potenti, locali notturni, droghe sintetiche e cocaina "girano facili", nel quale Vittorio e Cesare, poco più che ventenni, agiscono alla ricerca della loro affermazione. L'iniziazione all'esistenza per loro ha un costo altissimo e Vittorio, per salvarsi, prende le distanze da Cesare, che invece sprofonda inesorabilmente.

Il legame che li unisce è così forte che Vittorio non abbandonerà mai veramente il suo amico, sperando sempre di poter guardare al futuro con occhi nuovi.

Ecco il Calendario con le altre sette proiezioni nell’ambito della Rassegna “Metti una sera al Cinema”:

-Martedì 22 marzo: “Quel fantastico peggior anno della mia vita” (Regia di Alfonso Gomez-Rejon).-Martedì 28 marzo: “Perfect Day” (Regia di Fernando Leon de Aranoa)-Martedì 5 aprile: “Dio esiste e vive a Bruxelles” (Regia di Jaco Van Dormael)-Martedì 12 aprile: “Il Figlio di Saul” (Regia di Laslo Nemes)-Martedì 19 aprile: “The Lobster” (Regia di Yorgos Lanthimos)-Martedì 26 aprile: “Mustang” (Regia di Deniz Gamze Erguven)-Martedì 3 maggio: “Macbeth” (Regia di Justin Kurzel).

L’Abbonamento alla Rassegna è di € 25,00; il biglietto singolo è di € 5,00

Sponsor della manifestazione: il bar gelateria “Mucho Gusto” e la forneria “Le Bontà Siciliane”.

Media partner: www.primapaginamazara.it

14-03-2016 20,30

{fshare}

In evidenza