Mazara, traslata la salma di Natale Gallo caduto per la patria nel 1942

Cerimonia al cimitero comunale per ricordare il valoroso marinaio mazarese caduto nella II Guerra Mondiale

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
29 Aprile 2022 18:26
Mazara, traslata la salma di Natale Gallo caduto per la patria nel 1942

La salma di Natale Gallo, caduto per la Patria nel 1942 e le cui spoglie erano giunte a Mazara solo nel 1965, è stata traslata questa mattina nel reparto dedicato ai caduti del secondo conflitto mondiale. Alla cerimonia hanno partecipato i familiari dell'uomo che arruolato nella Regia Marina è caduto all'età di 22 anni nel corso del secondo conflitto mondiale. Presenti il sindaco Salvatore Quinci, il presidente del Consiglio Comunale Vito Gancitano, l’assessore ai servizi cimiteriali Alessandro Norrito, il dirigente del III Settore Maurizio Falzone ed il funzionario Antonio Ingargiola. 

Ad accompagnare (vedi foto di copertina) la salma del valoroso mazarese è stata una delegazione della sezione mazarese "Vito Oretano" dell'Associazione Marinai d'Italia con in testa il suo presidente Nicola Oretano. L’onore ai Caduti, la scorta dei Marinai d’Italia e la benedizione di don Antonino Favata hanno reso omaggio alla memoria di Natale Gallo ed ai caduti di tutti le guerre con l’auspicio che i venti di guerra che arrivano dall’est Europa possano placarsi e lasciare spazio alla Pace.

In evidenza