Mazara, successo di “Run for Women”, corsa contro la violenza sulle donne. Una dedica anche ad Andrea Formusa.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
23 Novembre 2014 11:57
Mazara, successo di “Run for Women”, corsa contro la violenza sulle donne. Una dedica anche ad Andrea Formusa.

Circa una settantina di partecipanti questa mattina a "Run for Women" evento organizzato dall'Asso- ciazione Demetra-Sportello Antiviolenza Donna, in collaborazione con il G.S. Atletica Mazara, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Una corsa

attraverso un percorso cittadino di 4 km volta a sensibilizzare l'opinione pubblica sul fenomeno quotidiano delle numerevoli violenze subite dalle donne.

Il ritrovo dei partecipanti per l'iscrizione e partenza è stato in piazza della Repubblica (foto n.1).Una bella atmosfera durante il percorso fra le principali vie del quadrilatero del centro storico mazarese (vedi foto n. 2). Il gruppo dei partecipanti il cui cammino era aperto da una pattuglia della Polizia Municipale è rimasto compatto dall'inizio fino alla fine della manifestazione dimostrando il carattere non solo agonistico della corsa ma anche l'unione simbolica dinnanzi alla problematica. Nell'ultima parte del percorso, gli uomini che guidavano il gruppo hanno ceduto il passo alle donne lasciando loro l'ingresso all'arrivo in piazza della Repubblica. Dopo l'arrivo tutti partecipanti si sono stretti formando un grande cerchio (vedi foto n.3) scandendo slogan contro la violenza di genere.

Le professioniste operatrici dell'Associazione Demetra, cioè Agata Vaccaro, Alba Di Giorgi, Ivana Calamia, Rossella Alfieri, Emanuela Indomito ed Annamaria Fontana (al centro nella foto n. 1 insieme ad alcuni partecipanti) , hanno ribadito "nella speranza che le varie iniziative legislative e di sensibilizzazione, atte a contrastare tali fenomeni di violenza possano produrre gli effetti sperati, assicurando giustizia e protezione alle donne di tutto il mondo. Correndo insieme abbiamo dimostrato che la solidarietà fa la differenza ed è l'arma più potente".

Le organizzatrici hanno dedicato la manifestazione alle donne vittime della violenza ed al giovane mazarese Andrea Formusa, appassionato di running deceduto due anni fa mentre correva a causa di un malore improvviso.

Hanno dato il loro supporto logistico alla manifestazione il   Comitato locale della Croce Rossa Italiana, i volontari dei Vigili del Fuoco in congedo, il gruppo scout mazarese del Masci. Assistenza organizzativa da parte di Pomilia Sport.

Il ricavo delle iscrizioni alla corsa è destinato a sostenere lo Sportello Antiviolenza Donna che ha sede in via Giotto n.2, presso il Palazzo della Legalità, e che può essere contattato al numero verde 800-495999. Anche la nostra redazione ha voluto partecipare (vedi foto n.4) esprimendo al propria vicinanza ed apprezzamento per l'impegno dell'Associazione Demetra con la speranza che il prossimo anno l'evento possa essere ripetuto e magari arricchito, con un patrocinio oneroso del Comune, da una mini-maratona con la prtecipazione di sportivi e sportive di altre città.

Francesco Mezzapelle

23-11-2014 12,45

{fshare}

   

In evidenza