Mazara, nota stampa dimissioni Diadema: subentra Francesco Di Liberti

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
23 Febbraio 2017 10:00
Mazara, nota stampa dimissioni Diadema: subentra Francesco Di Liberti

“Esprimo all’amica Teresa Diadema il ringraziamento per la collaborazione offerta all’Ufficio di presidenza del consiglio nella qualità di vice presidente

e per il contributo fattivo alle attività del consiglio nella qualità di consigliere del PD, che l’hanno vista, pur nelle differenziazioni partitiche e politiche rispettosa delle posizioni altrui.

La sua scelta, personale e politica, di dimettersi dalla carica di consigliere per dare spazio ad altri esponenti del suo partito e dedicarsi alle attività di segretario politico cittadino del Pd, va rispettata e le auguriamo buon lavoro. All’amico Francesco Di Liberti, primo dei non eletti della lista Pd, che dopo le formalità di rito s’insedierà presto in consiglio subentrando a Teresa Diadema, auguriamo fin da ora buon lavoro e gli formuliamo i migliori auguri”.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Comunale Vito Gancitano, commentando le dimissioni dalla carica di consigliere comunale di Teresa Diadema del Pd presentate ieri in Consiglio dalla stessa Diadema.

Le subentrerà il primo dei non eletti della lista Pd, Francesco Di Liberti, funzionario di banca, che sarà alla sua seconda esperienza di consigliere comunale. S'insedierà nella prossima sessione consiliare.

Oggi pomeriggio, intanto, il consiglio comunale tornerà a riunirsi alle ore 15 in seduta di prosecuzione. Nella seduta di ieri, dopo le comunicazioni ed interrogazioni, è stato approvato 'aggiornamento del Piano comunale di emergenza della Protezione Civile, proposto dal Comandante della Polizia Municipale Salvatore Coppolino.

Tra i punti in discussione nella seduta di prosecuzione di oggi si segnalano: il Progetto per la realizzazione di un impianto di Distribuzione Carburanti e gas naturale (metano) da realizzarsi nella via G. Bessarione, in Mazara del Vallo, comportante variante allo strumento urbanistico”; il “Progetto di variante per il lavori di costruzione di un centro riabilitativo e socio-assistenziale, da realizzare in Mazara del Valo nel lotto di terreno sito nella Località Altavilla Malpasso in variante allo strumento urbanistico.

Ditta Richiedente: A.I.A.S. - Associazione Italiana Assistenza Spastici – sez. di Mazara del Vallo”.

Comunicato stampa23/2/2017{fshare}

In evidenza