Mazara, “Memorial maestro Pino Bruno”, domani alle ore 15 allo stadio Nino Vaccara

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
25 Marzo 2015 12:31
Mazara, “Memorial maestro Pino Bruno”, domani alle ore 15 allo stadio Nino Vaccara

Domani con inizio alle ore 15 allo stadio Nino Vaccara di Mazara del Vallo sarà disputato il “Memorial Maestro Pino Bruno”, un’amichevole di calcio tra due squadre composte da amici di Pino Bruno, rappresentanti del Mazara Calcio, amministratori e consiglieri comunali. Il Memorial è organizzato dalla famiglia Bruno e dal Mazara Calcio Asd per onorare la memoria di uno dei personaggi più amati e rappresentativi del calcio mazarese, a 4 anni dalla sua scomparsa. La gara amichevole precederà l’allenamento del Mazara Calcio in vista della gara in programma domenica 28 marzo tra Mazara e Dattilo. Ecco un pò di storia del maestro Bruno.

Figura ironica e onesta, Pino Bruno inizia la sua avventura di calcio dilettantistico proprio nel vechio stadio Nino Vaccara, ancora prima che venisse allestito il campo comunale “Nino Vaccara” e prima che il Mazara calcio iniziasse a competere nei primi campionati riconosciuti dalla FIGC.

Fisico possente ma di bassa di statura, veloce e ottimo colpitore di testa, il giovane Pino Bruno giocò con l’allora U.S. Mazara per circa un ventennio, altalenandosi tra campionati di Promozione e di Serie D. In questo periodo fu anche capitano del Mazara Calcio. (vedi foto)

Finita la sua esperienza da calciatore non si distaccò minimamente dal vedere crescere il suo Mazara, prima come allenatore, poi come dirigente e anche come Talent Scout, riuscendo a farsi stimare ed amare dall’ambiente sportivo regionale, che riconosceva in lui un forte sentimento di vita e di umanità, sempre pronto ad alleggerire i problemi con quel sorriso ironico stampato sul suo viso e con quelle battute utili sempre a sdrammatizzare.

La sua permanenza nella panchina canarina si alternò però con altre squadre siciliane, Santa Margherita Belice, Salemi e Campobello di Mazara, dove nel 1973 vinse il campionato e portò la squadra in Promozione, il quinto livello del calcio italiano.

Pino Bruno è morto all’età di 77 anni, il 26 marzo 2011, colpito dal cancro ai polmoni e lasciando un vuoto incolmabile nei familiari e in tutti quelli che hanno avuto il piacere di conoscerlo. La sua storia è impressa nei decennali del calcio siciliano come la storia di quell’umile uomo che diede tutto per il calcio mazarese. Chi ebbe il piacere di conoscerlo ha scalfito nella propria mente qualche battuta scherzosa mai pesante e sempre ponderata. Chi lo ha conosciuto non può che apprezzare la sua totale onestà e il rispetto per gli altri.

Francesco Mezzapelle

25-03-2015 13,00

{fshare}

In evidenza