Mazara, operazione di soccorso in mare, tratti in salvo 5 migranti

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
19 Ottobre 2014 12:43
Mazara, operazione di soccorso in mare, tratti in salvo 5 migranti

Un gruppo di 5 migranti, di cui tre uomini, una donna ed una minorenne, sono stati intercettati al largo di Mazara dalla Guardia Costiera e condotti in porto

dove sono stati assistiti da personale della Polizia Municipale e della Protezione Civile comunale, coordinato dal responsabile arch. Francesco Pernice ed Antonio Quinci.

I migranti, che sono in buone condizioni, sono stati rifocillati. La Protezione Civile ha fornito loro vestiario, cibo ed acqua. Sono stati condotti con il pulmino della stessa Protezione Civile al Commissariato Ps di Mazara per il riconoscimento in attesa del trasferimento presso un centro di prima accoglienza.

Personale femminile della Polizia Municipale assiste le due donne, di cui una minorenne, del gruppo di migranti. Il Sindaco Cristaldi è stato informato in tempo reale dall'arch. Pernice ed ha espresso allo stesso responsabile di Protezione civile, al personale ed agli agenti di Polizia Municipale intervenuti il compiacimento per l'assistenza fornita ai migranti.

Erano circa le ore 08.35 quando la dipendente Motovedetta SAR CP.850 veniva inviata a circa 30 miglia dal porto di Mazara del Vallo per la presenza di un natante alla deriva con a bordo n°05 migranti (n°3 uomini adulti e n°02 donne di cui una minorenne). La segnalazione del natante con migranti a bordo veniva fatta dal Motopesca ALFIERE che si trovava in zona e che procedeva a fornire ai migranti viveri di prima necessità. Le operazioni sono state coordinate dal 12°MRSC di Palermo.

La dipendente Motovedetta SAR CP 850 alle ore 10.00, giunta sul punto, traeva in salvo gli occupanti della piccola unità di soli 4 metri che imbarcava acqua ed era in procinto di affondare.

I migranti, di origine tunisina ed in buone condizioni di salute, sono stati condotti presso il porto di Mazara del Vallo, dove alle ore 11.25 ad attenderli in banchina vi erano oltre al personale militare della Guardia Costiera anche il personale delle Forze dell'ordine locali e personale medico del 118.Alle ore 11:50 sono terminate le operazioni di sbarco i migranti venivano consegnati al personale del Locale Commissariato di P.S. e personale medico per il seguito di competenza.

(Comunicato)

19/10/14  14,30 (modificato alle 16,00)

{fshare}

In evidenza