Mazara, da Novembre la mensa scolastica

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
14 Settembre 2015 19:22
Mazara, da Novembre la mensa scolastica

“La mensa scolastica ripartirà regolarmente dalla prima settimana di novembre in attuazione del precedente appalto, ma i nostri uffici stanno già procedendo a predisporre gli atti di gara per il nuovo appalto annuale relativo all’anno 2016”.Lo annuncia l’Assessore comunale alla Pubblica Istruzione Adele Spagnolo.

Il servizio Refezione Scolastica, sia per l’anno scolastico 2014/2015, con decorrenza gennaio, che per il primo scorcio dell’anno scolastico appena iniziato, e fino al mese di dicembre 2015, è garantito dall'impresa Bruno Pasti di Mazara del Vallo, aggiudicataria dell’appalto grazie alla qualità dell’offerta ed al ribasso d’asta del 15% sull'importo di 3 euro a pasto, per un costo complessivo di 128.317,30 oltre Iva 4% che comprende l’intero anno 2015.

Il servizio viene garantito nelle scuole materne statali, in favore degli alunni delle classi di scuola primaria di Mazara Due e del plesso di via Livorno nonché degli alunni di scuola secondaria di primo grado di Mazara Due e dei bambini (da 2 a 3 anni) delle sezioni Primavera del 1° circolo didattico: 600 i pasti giornalieri.Per quanto riguarda i costi per l’utenza, la gratuità dei pasti sarà prevista per gli alunni le cui famiglie abbiano un reddito inferiore ad euro 6.000,00.

Le quote contributive a carico dell’utenza saranno determinate al 50% del costo del pasto di 3 euro per i nuclei familiari con reddito compreso tra € 6.000,01. e € 12.000,00 (pagheranno quindi 1,50 euro a pasto), del 75% per i nuclei familiari che abbiano avuto un reddito compreso tra € 12.000,01 e € 18.000,00 (pagheranno 2,25 euro a pasto) ed al 100% per i nuclei familiari con un reddito superiore a € 18.000,01 (pagheranno per intero i tre euro a pasto).

Da gennaio subentrerà l’impresa aggiudicataria dell’appalto in fase di predisposizione e pubblicazione.

(Comunicato Stampa)

14/09/2015

{fshare}

In evidenza