Mazara, al via i lavori di riqualificazione e ammodernamento dell’Istituto comprensivo Luigi Pirandello

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
29 Aprile 2015 07:54
Mazara, al via i lavori di riqualificazione e ammodernamento dell’Istituto comprensivo Luigi Pirandello

"Siamo lieti di annunciare l’avvio di un intervento di riqualificazione che riguarda il plesso di via Salemi dell’Istituto comprensivo Luigi Pirandello. Gli interventi sono frutto della sinergia istituzionale tra l’Istituto e la nostra Amministrazione Comunale, che ha consentito di accedere ad un finanziamento di oltre 340 mila euro, con i fondi Po-Fers,

per il miglioramento della qualità degli ambienti scolastici attraverso la riqualificazione dell’edificio in relazione all’efficienza energetica, alla messa a norma degli impianti elettrici, all’abbattimento delle barriere architettoniche e al miglioramento degli spazi scolastici e degli impianti sportivi”.Lo dichiarano l’Assessore ai Lavori Pubblici,Silvano Bonanno e l’Assessore comunale alla Pubblica Istruzione Adele Spagnolo, annunciando che il 27 aprile il geometra Vito Pinta, dipendente comunale nella qualità di direttore dei lavori, ha proceduto contestualmente alla dott.ssa Antonina Marino, dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Luigi Pirandello e responsabile del procedimento, alla consegna dei lavori all’impresa “A.G.R.

srl” di Valderice, per gli interventi di riqualificazione, messa in sicurezza, abbattimento delle barriere architettoniche e dotazione di impianti sportivi che saranno realizzati nel plesso scolastico di via Salemi dell’Istituto comprensivo Luigi Pirandello.La collaborazione tra Comune e Istituto “Pirandello” ha consentito l’ammissione al finanziamento per circa 347 mila euro, con il piano operativo del fondo europeo per lo sviluppo regionale, mentre l’iter procedurale relativo alla gara d’appalto è stato seguito dallo stesso istituto scolastico, in continuità tra la precedente direzione scolastica della dottoressa Antonella Obbiso e la nuova dirigente dott.ssa Antonina Marino, che è responsabile del procedimento.Il tecnico comunale Vito Pinta è il direttore dei lavori.

Lo stesso geometra Pinta ha elaborato il progetto, approvato dalla Giunta Municipale unitamente al geometra Vito Giacalone. Gli interventi termineranno in 150 giorni (entro il 23 settembre 2015).L’avvio di questi interventi segue di due settimane la consegna dei lavori di ammodernamento del III Circolo didattico, anch’essi finanziati con i fondi del Po-Fers.

"Comunicato Stampa"

29/04/2015

{fshare}

In evidenza