Marsala: Al via la 2^edizione del “Concorso Nazionale di Poesia e Letteratura"

Verranno premiate poesie in lingua e in dialetto, racconti e un testo teatrale.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
13 Luglio 2021 11:02
Marsala: Al via la 2^edizione del “Concorso Nazionale di Poesia e Letteratura

Sabato prossimo alle ore 18,30 nel giardino storico del Baglio Anselmi saranno rese note le opere vincitrici: un riconoscimento speciale sarà assegnato dall’associazione Palma Vitae per promuovere la parità di genere

Al via la seconda edizione del “Concorso Nazionale di Poesia e Letteratura Skenè – Città di Marsala”: verranno premiate poesie in lingua e in dialetto, racconti e un testo teatrale.

Si tratta dell’iniziativa voluta dall’associazione culturale Skenè presieduta da Massimo Licari iniziata lo scorso anno e che, per l’edizione 2021, ha visto la partecipazione di oltre cento persone, da tutta Italia.Intento degli organizzatori, puntare l’accento sulla necessità di costruire spazi culturali, specie in un tempo in cui l’intero Paese deve rimettersi in piedi dopo un anno difficile come quello appena vissuto. Occhi da sempre puntati anche alla tutela dei diritti, premio speciale sarà assegnato dall’associazione Palma Vitae per promuovere la parità di genere e scongiurare le violenze sulle donne.L’appuntamento è per il prossimo 17 luglio, sabato, alle ore 18,30 nel giardino storico del Baglio Anselmi.

A selezionare gli elaborati pervenuti da tutta Italia è stata la giuria presieduta dal prof. Vito Titone e composta da: Giusy Agueli, Fabio D’Anna, Chiara Putaggio e Luana Rondinelli.Non una semplice cerimonia di premiazione, la manifestazione punta ad essere un reading dei testi inediti con il valore aggiunto degli interventi musicali di Luisa Caldarella e Francesco Pavia.

Le opere vincitrici saranno lette da: Eleonora Bongiorno, Loredana Salerno e Maria Grazia D’Antoni.

A presentare sarà la giornalista Chiara Putaggio.

L’evento si avvale della collaborazione dell’associazione culturale Musiké.L’ingresso è libero.

“Dopo la più che positiva esperienza della prima edizione, abbiamo continuato la nostra opera, convinti che sia importante tornare ad incontrarci in occasione di momenti culturali – ha detto Massimo Licari, ideatore e organizzatore artistico dell’evento –. Anche quest’anno abbiamo registrato una buona partecipazione, molti testi, soprattutto poetici arrivano da altre regioni. Sogniamo di far crescere questo concorso perché siamo convinti che la cultura possa essere volano per la nostra città”.

COMUNICATO STAMPA

In evidenza