Marsala, Porta Nuova: avviati i lavori di riqualificazione, in corso la rimozione del “giardino”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
20 Maggio 2020 13:51
Marsala, Porta Nuova: avviati i lavori di riqualificazione, in corso la rimozione del “giardino”

Avviata stamani a Marsala la rimozione dell’installazione a verde di “Porta Nuova”. Su Piazza Della Vittoria, infatti, sarà realizzato il progetto di riqualificazione dell’area limitrofa di Villa Cavallotti e che prevede anche il recupero di un immobile confiscato alla mafia. Dopo la ristrutturazione, sarà adibito a centro di aggregazione in collegamento con la nuova piazza. L’Impresa incaricata, assieme al personale del Verde pubblico comunale, sta smantellando i muretti in tufo che delimitano la grande aiuola, rimuovendo le piante - alcuni ancora in vaso - con mezzi meccanici. “Conclusa questa prima fase, procederemo speditamente ai lavori previsti nel nuovo progetto, afferma il sindaco Alberto Di Girolamo, mettendo a disposizione di cittadini e visitatori una rinnovata isola pedonale in prossimità del Parco archeologico”.

Dopo le sterlizie ricollocate nell’Atrio del nuovo Palazzo di Giustizia, anche le rimanenti piante saranno messe a dimora in altri siti pubblici, secondo le disposizioni dell’Amministrazione comunale. In particolare, gli agrumi saranno sistemati a Villa Cavallotti, la piante di falso pepe trasferite nell’asilo nido di Sant’Anna e nella scuola di San Michele Rifugio, mentre i numerosi cespugli - almeno quelli ancora recuperabili - saranno messi a dimora in altre aree urbane.

In evidenza