MARSALA – Celebrata la festa della liberazione

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
26 Aprile 2014 09:56
MARSALA – Celebrata la festa della liberazione

Celebrata ieri a Marsala la Festa della Liberazione. La manifestazione ha avuto inizio con la deposizione di una corona d'alloro a Largo Zerilli. Sono stati il Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano, il vice Sindaco Antonio Vinci, il Presidente dell'Anpi Pino Nilo, l'on. Antonella Milazzo, due partigiani Francesco Barraco e Francesco Pellegrino; nonchè i comandanti delle Forze dell'Ordine a deporre una corona d'allora in memoria di tutti i partigiani Marsalesi.

A palazzo VII Aprile, raggiunto in corteo, con i labari di Comune ed ex Provincia Regiponale, la seconda parte della cerimonia. Dopo i saluti delle Autorità presenti (per il Libero Consorzio di Comuni di Trapani ex Provincia è intervenuto l'avv. Diego Maggio) la relazione centrale è stata tenuta da Pino Nilo, che con un intervento abbastanza toccante ha detto che i partigiani marsalesi deceduti nel corso del 2° conflitto mondiale sono ben 19 e non 5 0 6 come si pensava.

Poi ha letto uno per uno i nomi e ha invitato a un momento di silenzio. La cerimonia si è conclusa con la consegna di Targhe ricordo a quattro partigiani tuttora in vita: Francesco Barraco, Francesco Pellegrino,Rosario Parrinello e Achille Taormina.

Nel corso della cerimonia è stata scoperta dalle Autorità presenti e successivamente benedetta da Padre Giuseppe Ponte una Lapide a ricordo dei partigiani marsalesi, uomini e donne, che hanno immolato la loro vita per la liberazione del territorio italiano.

(Comunicato stampa)

26/04/14  11,50

{fshare}

In evidenza